Stile di vita

Evita l’uomo narciso: ti amerà meno di quanto ama se stesso

Video del giorno

di  | 
E' una delle figure maschili più pericolose per la vita di coppia e attira soprattutto potenziali partner dotate di empatia e capacità di percezione maggiore della media. Ecco come riconoscerlo per non diventarne vittime

 

Tra le varie categorie di uomini da cui è bene stare alla larga, quella del narciso si colloca nei posti più alti della classifica. Vi abbiamo già parlato del bugiardo cronico e dell’uomo tossico, che in realtà includono nel loro Dna caratteriale anche uno spiccato lato narcisistico, ma a differenza loro, il narciso per eccellenza fa girare intorno a questo aspetto la sua intera esistenza. Che ovviamente include anche, e soprattutto, il rapporto di coppia.
Vi siete mai chieste chi sia la vittima ideale per questo tipo di soggetto? E come mai sia capitato anche a voi di innamorarvi di un narcisista?
La risposta è tanto semplice quanto sconcertante: l’uomo narciso sviluppa i suoi maggior successi e si sente totalmente realizzato conquistando una donna empatica. Il discorso vale in generale, ma ancor di più in relazione a un rapporto sentimentale.
Facciamo un passo indietro e cominciamo dal principio.

narciso 3
CHI E’ L’UOMO NARCISO E COME SI COMPORTA NEL RAPPORTO DI COPPIA

E’ di fatto un manipolatore affettivo che nasconde dietro una maschera di gentilezza e seduzione la sua vera natura. Ovvero, quella di essere un individuo la cui sopravvivenza è determinata unicamente dal ricevere in modo costante conferme, elogi e attenzioni. Megalomane, lunatico, totalmente privo di empatia, è un esperto nel far nascere sensi di colpa nella propria partner, facendole vivere un rapporto che è un vero e proprio ottovolante emotivo, basato sui suoi continui saliscendi umorali in cui la partner si trova inevitabilmente coinvolta.
Il narcisista conclamato si sente il re del mondo e come tale è bravissimo a far credere a una donna di essere la sua regina, fino al passo successivo, che mette in atto a conquista avvenuta. Infatti, dopo che una donna è ormai caduta nella sua trappola, il narcisista comincerà a criticarla e a screditarla per mettere in luce se stesso una volta di più.
E se pensate di allontanarvi, Mr. Narciso tornerà alla carica, utilizzando le stesse dinamiche seduttive che vi hanno fatto capitolare. Ecco allora che l’effetto ottovolante citato prima diventa il modus vivendi di questa relazione che al narcisista interessa unicamente perché rappresenta la benzina più efficace per sentirsi sempre più potente e dimostrare la propria superiorità psicologica.
Se invece pensate di intenerirlo dimostrandogli la vostra sofferenza siete in errore, perché ogni vostra lacrima non farà emergere la sensibilità di cui è totalmente privo, ma, al contrario, fornirà carburante prezioso per la sua sete di potere. Più vi dimostrerete succubi e silenziosamente accondiscendenti e più alimenterete il suo ego, facendovi diventare così la perfetta vittima da vampirizzare. Perché il sangue di cui si nutre il narcisista non è quello che scorre nelle vene, ma nell’anima di chi ha la sfortuna di incontrarlo.

narciso 1

LA DONNA EMPATICA, VITTIMA IDEALE

Le persone empatiche sono coloro che hanno una sensibilità e una capacità di percezione e istinto maggiore della media: ascoltano le proprie e le altrui emozioni e le esprimono in modo produttivo, gestendole in modo sano e proattivo.
Secondo le ricerche, che hanno stabilito una stretta connessione tra l’empatia e l’intelligenza emotiva, pare che il 40% della popolazione appartenga a questa categoria, per la maggior parte composta da donne.

Anche grazie al naturale istinto materno,  le donne sono maggiormente portate a farsi carico dei problemi altrui e fanno molta fatica a trovare un equilibrio tra la loro capacità di dare agli altri e il bisogno di salvaguardarsi e dire di no. Questo porta all’inevitabile e sbagliata conseguenza del non concepire che esistano persone diverse da loro, ovvero incapaci di relazionarsi alle emozioni altrui. Per le persone empatiche è dunque praticamente inconcepibile capacitarsi del fatto che esistano persone prive di scrupoli, di etica, di buoni sentimenti e di morale e per questo motivo diventano le vittime ideali dei manipolatori affettivi.

narciso 5
PERCHè LA DONNA EMPATICA SI LASCIA SEDURRE DA UN UOMO NARCISO

Proprio a causa delle caratteristiche appena espresse e grazie alle capacità seduttive di Mr. Narciso, la donna empatica gli darà immediatamente il suo appoggio emotivo, mostrandosi ammirata e valorizzando ogni aspetto del soggetto in questione. Ed ecco che in questo modo la frittata è fatta!
Certo è facile farsi conquistare da un uomo così, perché oltre alle capacità seduttive il narcisista, amando così tanto se stesso, anche nell’aspetto fisico è sempre impeccabile e presta molta attenzione alla cura di se stesso, altro motivo per cui viene difficile rimanere insensibili al suo fascino. Se ci aggiungete poi il fatto che oltre ad aver affinato pratiche seduttive di sicuro successo ama vivere alla grande, viene ancora più facile farsi sedurre anche dal suo stile di vita.

Perché Mr. Narciso vuole sempre il meglio per sé: ristoranti e auto di lusso, alberghi a cinque stelle, cibi raffinati e tutto quanto possa alimentare il suo super ego facendolo sentire ancora più bello e attraente di quanto già non si senta. Ma tenete anche presente il fatto che con un uomo così dovrete fare i conti con creme e cosmetici di ogni tipo, con estetisti e personal trainer e che il suo aspetto fisico verrà indubbiamente prima del vostro. Perciò, a relazione conclamata, anche se vi mettete “giù da gara”, non aspettatevi alcun complimento, di cui invece sarà prodigo nella fase della conquista.

narciso 2
COME DIFENDERSI E ALLONTANARSI DALL’UOMO NARCISO

Quando ormai si è cadute nella trappola diventa difficile uscirne perché, proprio per i motivi di cui sopra, è inconcepibile non continuare a credere all’esistenza di quella persona così meravigliosa, anche perchè questo significherebbe che tutte le proprie convinzioni si dimostrerebbero sbagliate e questo determinerebbe un’inevitabile perdita di autostima.

L’errore più grosso è dunque quello di addossarsi tutte le colpe per una relazione autodistruttiva, perché statene certe, quando Mr. Narciso vi avrà vampirizzato a sufficienza si cercherà un’altra vittima, accusandovi di non fornirgli abbastanza amore, dedizione e adorazione, e adducendo queste motivazioni come giustificazione per il fatto di non essere più la meravigliosa persona dei primi tempi. Non fatevi ingannare e dimostrategli che non siete alle sue sudditanze e che non dipendete da lui.

Come? Innanzi tutto prendendo consapevolezza di voi stesse e del fatto che una relazione con questo tipo di uomo non sarà mai una storia sana. Per cui, amatevi di più e smettete di sentirvi in colpa o inadeguate perché queste sono solo le conseguenze del sabotaggio psicologico a cui Mr.Narciso vi ha sottoposto.
• Affermate il vostro IO, siate decise nell’esprimere le vostre opinioni e non fatevi scalfire dalle sue critiche. Se tenete bene a mente da chi provengono, non sarà difficile.
• Non dimenticate mai che è lui e non voi ad avere una percezione falsata della realtà e che quindi le sue considerazioni non sono né obiettive né oggettive.
• Non cercate di volerlo cambiare, perché non ci riuscirete. Al contrario, se non interrompete questo gioco infinito ed estenuante, sarà lui a cambiare voi. In peggio.

Se vi concentrate sul vostro benessere, che è evidente non è rappresentato da Mr. Narciso, e tenete presente tutto questo, sarà meno doloroso allontanarsi e incontrare l’uomo giusto. Perché ricordate, l’anima gemella arriva proprio quando iniziate ad amarvi e portarvi il rispetto che meritate. E a quel punto, pur mantenendo la vostra naturale empatia, avrete anche imparato a discernere e a dire di no!

 

 

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi