CURIOSITA' DAL MONDO

Il vero paradiso delle donne? Incredibile: è la Corea del Sud

di  | 
Da uno studio dell'autorevole rivista americana Lancet Medical Journal condotto sulla popolazione femminile di 35 Paesi emerge che quelle che stanno meglio e campano più a lungo vivono nella nazione del Sud-est asiatico. E pare che il merito sia anche di una dieta. Da adottare subito...

 

Dove vivono di più e meglio le donne? In Corea del Sud. Aspettativa di vita alta, basse statistiche di incidenti stradali, ottime condizioni di accesso all’assistenza sanitaria, basso tasso di obesità, sono solo alcuni dei fattori analizzati nello studio del Lancet Medical Journal, rivista medica mondialmente autorevole nel campo, per indagare sulla qualità della vita delle donne nei cinque continenti. Sono stati selezionati 35 Paesi e si sono confrontati i punteggi: risultato, la Corea del Sud, il Paese che sta ospitando le Olimpiadi invernali, è il Paese in cui le donne vivono meglio. Qui, per esempio, l’aspettativa di vita arriverà a 91 anni nel 2030, mentre in quasi tutti gli altri Stati ci si ferma a 85, in media. Bisogna ammettere che il governo sud-coreano investe buona parte del PIL nel cittadino, fornendo per esempio un servizio sanitario di grande qualità, o un sistema educativo tra i migliori al mondo. La motivazione principale è comunque da ricercare nell’alimentazione locale, come dimostrato dal basso indice di massa grassa che si riscontra nelle donne sudcoreane, così come nella bassa pressione sanguigna. La dieta locale prevede infatti cibi poco calorici e uno dei piatti tipici, il kimchi, a base di verdure fermentate, è ricco di vitamine A e B, oltre che di probiotici. Non resta che cucinare orientale. A partire da stasera.

Video del giorno

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi