Look 50

La statura non è il tuo forte? Usa i trucchi per sembrare più alta

Video del giorno

di  | 
Non occorre essere una stangona per risultare belle e interessanti e, anzi, la storia dello spettacolo è piena di star in formato mignon, ma non per questo meno seducenti. E comunque qualche centimetro... virtuale si può sempre guadagnare scegliendo abiti, scarpe, accessori e pettinature ad hoc

 

Nella botte piccola sta il buon vino: quante volte le signore petite sono state oggetto di questo paragone? Anche se la botte non è proprio il genere di similitudine più gradita a una donna, il concetto è lusinghiero.

PICCOLE DONNE, GRANDI STAR

Le donne di bassa statura, in effetti, sono considerate molto più femminili delle cosiddette stangone. Non a caso i marciapiedi della Walk of Fame di Hollywood sono lastricati dalle impronte di moltissime stelle mignon, sia della musica che del cinema, del passato e del presente.

petite celebrities

Dolly Parton, Shania Twain, Christina aguilera e Kaylie Minogue.

Dalle dive del genere country Dolly Parton (1.52) e Shania Twain (1.61), alle più giovani colleghe pop come Kylie Minogue (1.52) Christina Aguilera e Shakira, entrambe “alte” 1.57 cm; da Vivien Leigh, immortale Rossella (Scarlett in inglese) di Via col Vento, a una Rossella sexy e contemporanea cioè Scarlett Johansson, ambedue non oltre il metro e sessanta. Proprio come altre due dive dal fascino latino: Salma Hayeck ed Eva Longoria, entrambe alte 1,57 cm.
A dimostrazione che non contano soltanto i centimetri.

petite divas

Scarlett Johansson, Shakira, Salma Hayeck ed Eva Longoria.

petite vivien-leigh

Vivien Leigh.

CONTANO LE PROPORZIONI

La bellezza infatti è una questione di proporzioni e un mix di fattori. Ma, se le celebrity sono aiutate a valorizzarsi da uno stuolo di stylist, make up artist, registi e fotografi, le comuni mortali devono arrangiarsi.
Ecco una serie di consigli fashion per sfruttare al meglio ogni centimetro del proprio petit charme, dalla testa ai piedi. Per essere coerenti partiamo dal basso, cioè dalle calzature!

LE SCARPE

Sfatiamo un mito, le donne mignon non devono sentirsi obbligate a indossare sempre tacchi vertiginosi per guadagnare centimetri. Anzi, un tacco troppo alto toglie proporzione alla figura e, paradossalmente, può creare uno strano effetto “gamba corta”, soprattutto se si tratta di zatteroni.

petite scarpeQuindi tacco sì, ma per vezzo ed eleganza non per necessità. Gli stiletti sono preferibili perché slanciano la caviglia e il polpaccio, mentre il tacco largo tende ad appesantirli.
Diffidate dei cuissard ovvero gli stivaloni alla pescatora o moschettiere: in mancanza di cosce lunghe e affusolate finireste per sembrare il Gatto con gli stivali!
Anche i polacchini bassi non aiutano perché tagliano la gamba, perfette invece le francesine, che risultano molto femminili sul piede piccolo. Tuttavia, se puntate alla comodità, benvengano le sneakers e anche i mocassini, magari con un po’ di rialzo nella suola.

GLI ABITI E I CAPISPALLA

Qui entra in gioco non solo la vostra altezza ma anche le forme. Se siete small size in tutti i sensi potete puntare sul giro-vita. Più creiamo stacchi tra una parte e l’altra del corpo, più eviteremo l’effetto boiler. Quindi fate scorta di minipull/ minicardigan e camicette sciancrate.

petite trapezio
Se invece siete tutt’altro che minute, optate per abitini a trapezio stile Anni 60, dai colori sobri ma non troppo scuri. Le tinte cupe sfinano la silhouette ma rimpiccioliscono ulteriormente l’intera figura.
In entrambi i casi è meglio evitare gonne o  abiti molto lunghi e pantaloni maxi flare, anche se i trend sono una tentazione in questo senso. La gonna sopra il ginocchio, quando le gambe lo consentono, è l’ideale per le signore petite.

petite cappotto
Anche i capispalla non devono essere eccessivamente lunghi per non dare l’impressione di spazzare il pavimento! Date la preferenza a cappotti tre quarti e giacchini. Molto chic le stole (amate dalle attrici degli anni cinquanta come Elizabeth Taylor, altra stella petite), purché non siano troppo voluminose.

petite elizabeth-taylor-jewelry2-350x580_0

BORSE & C.

Gli accessori sono sempre importantissimi. Una borsa scomoda impaccerà la camminata a discapito della nostra allure. Per le signore mignon quindi il consiglio é di puntare sulle small size, tuttavia di giorno può rendersi necessaria una borsa capiente: la soluzione è optare per un modello di medie dimensioni dalla linea molto morbida. Meglio astenersi dal portare borsoni extralarge o modelli lunghi e rigidi.

petite borse

Borsa FELISI modello HOBO BAG con tracolla, in suede di vitello verde oliva e finiture cuoio vegetale nero e borsa FELISI modello TULIPE in morbido vitello bicolore

Idem per le cinture: perfette quelle sottili che sottolineano il punto vita, controindicati invece i cinturoni che comprimono il busto.

I GIOIELLI

Non ci sono grosse limitazioni ma è ovvio che un gioiello discreto è preferibile rispetto a un medaglione stile gong. In questo caso, a fare la differenza non è tanto l’altezza quanto i vostri lineamenti, i vostri colori e il vostro gusto.
Le perle sono consigliabili perché la loro allure delicata e femminile é affine a quella delle donne piccoline.

petite gioielli
Se però non volete sbagliare, seguite il consiglio di una diva mignon come Marilyn Monroe, la quale predicava: diamonds are a girl’s best friends!

petite marylin diamonds

CAPELLI E CAPPELLI

Anche in questo caso vale il principio del non esagerare. Il caschetto, oltre a essere trendy quest’anno, è molto indicato per le “diversamente alte”. Lo sceglie la furba Jodie Foster, attrice di grande talento ma dalla statura contenuta (1,61). Benissimo anche i tagli à la garconne che slanciano il collo. La donna petite è sbarazzina di natura quindi il taglio corto fa decisamente per lei.

jodie petite
Per quanto riguarda i cappelli, sulle passerelle si sono rivisti quelli con veletta, deliziosi per una small lady. Da evitare invece i cappelloni a tesa ampia, se non volete che la vostra testa sembri attaccata direttamente ai piedi.
Il sombrero quindi appendetelo al chiodo!

petite cappelli

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi