STILE DI VITA

Perché alcune donne puntano sempre agli uomini delle amiche

Video del giorno

di  | 
Sono le "usurpatrici" e endono a copiare quello che fanno le altre, i vestiti che indossano, i posti in cui vanno, per sentirsi alla loro altezza. Dunque, anche il partner già ben collaudato. Ma un sistema per contrastarle c'è

 

Esistono donne che nascono con l’istinto dell’usurpatrice. Apparentemente sono anche simpatiche, talvolta persino adulatrici nei confronti delle altre donne, ma nascondono un lato oscuro: a loro interessano soltanto gli uomini impegnati, possibilmente con le proprie amiche. E perché mai, ci chiediamo noi, dovrebbero complicarsi la vita in questo modo? Perché sono delle insoddisfatte, delle insicure afflitte da bisogni di autoaffermazione e manie di controllo.

PIACE L’UOMO CHE PIACE

Una donna insicura (non stiamo parlando di persone timide, ma di soggetti complessati in maniera patologica) è sempre in difficoltà di fronte a una scelta o quando deve esprimere la propria personalità. Una donna di questo tipo spesso copia quello che fanno gli altri, i vestiti che indossano, i posti in cui vanno, per sentirsi all’altezza della situazione. Le scelte fatte unicamente in base ai propri gusti la lasciano insoddisfatta e titubante, perché teme il giudizio negativo della gente.
Con questo principio, la donna usurpatrice è orientata verso uomini che altre donne hanno già scelto per se stesse: così come scimmiotta l’idea di un abito, cerca di rubare un partner. Più l’amica che vuole imitare è affascinante, più appetibile è il suo uomo agli occhi dell’usurpatrice. Una sorta di emulazione negativa.

usurpatrice uomo
Se vogliamo ragionare “terra terra”, l’uomo già impegnato risulta interessante perché offre delle garanzie primarie: se ha una relazione con un’altra donna vuol dire che è in grado di sostenere questa relazione. In pratica è già rodato, quindi è da considerarsi un “prodotto” affidabile. Niente di strano, l’usurpatrice è una donna cinica e calcolatrice che sceglie in base alla propria convenienza, non in virtù dei sentimenti.

BISOGNO DI CONFERME

Corteggiando l’uomo di un’amica, la donna usurpatrice aggira il problema del non saper scegliere e soddisfa una necessità: prevaricare.
Niente le da più soddisfazione del dimostrare a se stessa e agli altri di poter primeggiare e sopraffare. Quale miglior terreno di gioco se non la seduzione?
Letteralmente la parola seduzione significa “condurre a sé” ed è proprio questo lo scopo dell’usurpatrice: condurre a sé un uomo. Non tanto per ragioni sentimentali, quanto per il bisogno di attrarre, per vincere una sfida e per avere un’iniezione di sicurezza e convinzione nelle proprie doti.

usurpatrice donna
L’usurpatrice ha un’incolmabile necessità di piacere e il corteggiamento è finalizzato soprattutto all’autoaffermazione, non alla costruzione di un rapporto. Spesso, infatti, dopo aver raggiunto il proprio scopo, l’usurpatrice perde interesse nei confronti di quello che inizialmente era l’oggetto dei desideri. Talvolta però non le basta e vuole rubare alla propria rivale molto di più di un partner.

EVA CONTRO EVA

In questo caso siamo di fronte a una persona disturbata e senza scrupoli. L’usurpatrice estrema ha bisogno di divorare la vita altrui, sostituendosi a un’altra donna, non solo nel letto, ma in tutti gli aspetti della vita sociale e talvolta persino familiare. Vuole ricalcare il ruolo della rivale per dimostrare di saperlo interpretare meglio.

usurpatrice donna

COME DIFENDERSI?

Se avete intorno a voi persone forti, sincere e mature saranno immuni dalle manovre dell’usurpatrice, però non abbassate la guardia e cercate di allungare le distanze il più possibile.
L’usurpatrice infatti è subdola. Osserva attentamente le proprie vittime e agisce con mosse ben studiate. Dirà e farà la cosa giusta per conquistare la fiducia delle proprie prede e avrà sempre un piano B, una giustificazione pronta per difendersi da eventuali accuse. Se tenterete di smascherarla, lei reagirà cercando di mettervi in ridicolo o di farvi passare dalla parte del torto.

usurpatrice donna bionda
Forse conviene assecondarla, facendole credere di aver vinto e di essere sopraffatte. Oppure di non essere poi così interessate a ciò che vi sta portando via.
Non è detto che funzioni, quindi c’è solo da sperare di non incrociare mai una di queste donne sul proprio cammino!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito, scrollando questa pagina, cliccando su "Accetta" o navigando nel sito, senza modificare le impostazioni dei cookie ne permetti il loro utilizzo.

Chiudi