CURIOSITA' DAL MONDO

Prima di Eugenia e Jack: tutti i matrimoni della famiglia reale

Video del giorno

di  | 
Dopo aver visto l'odierno Royal Wedding, ecco la galleria delle nozze dei vari appartenenti alla famiglia Windsor, dai genitori di Elisabetta a Harry e Meghan. Passando ovviamente da quelle sontuose di Carlo e Diana

 

I matrimoni reali che hanno fatto la storia della monarchia inglese rappresentano da sempre il lato fiabesco dell’evento per antonomasia. Dai genitori della Regina Elisabetta alle nozze del principe Harry e di Meghan , eccovi, in rigoroso ordine cronologico,  i Royal Wedding che hanno fatto sognare intere generazioni. Vi sveliamo alcuni aneddoti e in alcuni casi anche le cifre astronomiche spese dalla Reale Casa Inglese per rendere indimendicabile il giorno delle nozze dei propri membri.

Albert e Lady Elizabeth Bowes-Lyon

Embed from Getty Images

Il matrimonio tra il principe Albert con Lady Elizabeth Bowes-Lyon, genitori dell’attuale Regina e di sua sorella Margaret, avvenne il 26 aprile 1923 nell’Abbazia di Westminster. I due coniugi rifiutarono di cedere i diritti all’emittente televisiva BBC che voleva trasmettere il matrimonio reale.

Edward e Wallis Simpson

edward wallis
Fu il matrimonio dello scandalo perchè determinò l’abdicazione di Re Edoardo in favore del fratello Alberto, padre della Regina Elisabetta. Edoardo fu infatti costretto ad abdicare perchè non volle rinunciare alle nozze con l’americana Wallis Simpson, già due volte divorziata. L’erede al trono dovette così privarsi della corona per convolare a nozze con la Simpson, che sposò in Francia, nel Castello di Cadè nel 1937. Il fratello Alberto, che con il nome di Giorgio VI divenne Re al posto di Edoardo, proibì a tutti i memebri della Royal Family di partecipare alla cerimonia. Anni dopo, alla scandalosa coppia venne concesso il titolo di Duca e Duchessa di Windsor.

Elisabetta e Filippo

matrimonio elisabetta e filippo

Celebrato nell’Abbazia di Westminster il 20 novembre 1947, il matrimonio dell’attuale Regina u il primo grande evento reale dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale. La scelta di The Queen non fu inizialmente vista di buon occhio perché Filippo, oltre a non essere benestante, era anche di religione ortodossa e per sposare Elisabetta dovette convertirsi all’anglicanesimo. Per l’importante occasione, Elisabetta indossò un abito disegnato da Norman Hartnell che si ispirò alla Primavera del Botticelli ed ebbe ben 8 damigelle, tra cui la sorella Margaret. La cerimonia venne trasmessa via radio e proiettata nei cinema di tutto il Paese.
Quattro anni dopo le nozze, a seguito del decesso del padre Re Giorgio IV, Elisabetta salì al trono e divenne la Regina che tutti conosciamo. Dall’unione con Filippo di Edimburgo nacquero quattro figli: Carlo, Anna, Andrea ed Edoardo, che negli anni avrebbero dato non pochi grattacapi alla celebre coppia reale.

Margaret e Antony Armstrong-Jones

Margaret Antony Armstrong-Jones

La sorella minore della Regina Elisabetta ebbe una vita sentimentale piuttosto burrascosa, a partire da questo matrimonio con il fotografo Antony Armstrong-Jones, impostole dalla Royal House che le proibì di sposare il suo grande amore, il colonnello Peter Townsend. Le nozze ebbero luogo nell’Abazzia di Westminster il 6 maggio 1960 e Margaret indossò un sontuoso abito in organza, creato dallo stesso stilista che disegnò l’abito di sua sorella. Il Royal Wedding di Margaret vanta ben due primati: fu infatti il primo matrimonio reale a essere trasmesso in televisione e il primo che, nonostante la nascita dei due figli Sarah e David, si concluse con il divorzio nel 1978.

Anna e Mark Phillips

anna -mark-philips

Dei quattro figli della Regina Elisabetta, la prima a convolare a nozze fu Anna, che sposò il cavaliere olimpico e militare Mark Phillips, nell’Abbazia di Westminster il 14 novembre 1973. La coppia mise al mondo due figli due figli, Peter e Zara e divorziò nel 1992 e Anna si risposò pochi mesi dopo con Sir Timothy Laurence. Dato che la chiesa inglese negava il permesso di risposarsi alle persone divorziate, il matrimonio ebbe luogo a Balmoral nella chiesa scozzese di Crathie Parish Church e Anna divenne così il primo membro della Casa Reale protagonista di due matrimoni.

Carlo e Diana

Visto in diretta televisiva da oltre 750 milioni di persone, non a caso fu definito il matrimonio del secolo, e rese la Principessa Diana l’icona che tutti conosciamo. L’allora ventenne maestra d’asilo, sposò l’erede al trono britannico il 29 luglio 1981 nella Cattedrale di St. Paul, rompendo così la tradizione dei matrimoni reali nell’Abazzia di Westminster. Ricalcolando la cifra al giorno d’oggi, l’abito di Diana, disegnato da Elizabeth e David Emanuel, costerebbe 37 mila euro ed entrò nella storia per lo strascico lungo quasi 8 metri e le 10mila paillettes e perle in madreperla che lo adornavano. Diana Spencer passò alla storia per molte cose, tra le quali anche per il fatto di essere stata essere stata la prima sposa reale a omettere la parola “obbedire” nei voti espressi durante la cerimonia. L’evento costò 56 milioni di euro ed ebbe ben 27 torte nuziali, oltre a quella ufficiale che venne realizzata in duplice copia nel caso si rompesse durante il trasporto. Il principe Carlo, portò all’altare Diana pur essendo già innamorato di Camilla Parker Bowles, che nel 2005 divenne la sua seconda moglie. Stanca dei tanti scandali che avevano costellato gli 11 anni di unione del primogenito, la Regina Elisabetta impose al figlio di divorziare, cosa che avvenne nel 1996, circa un anno prima del terribile incidente cha a Parigi causò la morte della Principessa Diana.

Carlo e Camilla Parker Bowles

camilla-charles-

E’ il 9 aprile 2005 quando l’erede al trono Carlo d’Inghilterra sposa Camilla Parker Bowles, la donna che ha sempre amato. Carlo fu il primo della dinastia a sposarsi in seconde nozze con il rito civile e la cerimonia ebbe luogo nel Castello di Windsor a cui seguì una benedizione religiosa nella St. George’s Chapel. La Regina Elisabetta e il suo consorte Filippo non parteciparono alle nozze civili ma solo alla benedizione religiosa, mentre William e Harry, i figli che Carlo ebbe da Diana, presero parte a entrambi gli eventi, così come Laura e Tom Parker Bowles, i figli avuti da Camilla dal suo precedente matrimonio con Andrew Parker Bowles. La sposa indossava un abito di chiffon color bianco ostrica e un soprabito damascato con cappello in tinta, decorato da piume e inserti di pizzo.

Andrea e Sarah Ferguson

andrea sarah

Il secondogenito della Regina sposò la sua amica d’infanzia Sarah Ferguson nell’Abbazia di Westminster il 23 luglio 1986. L’unione naufragò nel 1992 e nel 1996 venne pronunciato il divorzio. La coppia ebbe due figlie, le principesse Beatrice ed Eugenia e Sarah, grazie al matrimonio ottenne il titolo di Duchessa di York. Nonostante gli scandali pubblicati dalle riviste di gossip, i due hanno mantentuto ottimi rapporti, tanto che Eugenia, quando parla dei genitori li definisce “la coppia divorziata migliore che conosca”.

Edoardo e Sophie Rhys-Jones

Edoardo e Sophie Rhys-Jones

Dei quattro figli di Elisabetta, Edoardo è l’unico a non aver divorziato. Il matrimonio ebbe luogo 19 giugno 1999 nella St. George’s Chapel del Castello di Windsor, la stessa dove Carlo e Camilla ricevettero la benedizione religiosa. La sposa, Sophie Rhys-Jones, nel 2003 diede alla luce Louise e quattro anni dopo nacque James. La cerimonia fu decisamente più modesta rispetto a quelle a cui ci hanno abituato i memebri della casa reale e anche la vita di coppia dei due sposi non è mai stata sotto i riflettori come quella dei fratelli di Edoardo. Il che forse spiega la durata della loro unione.

William e Kate Middleton

William e Kate Middleton

Dopo dieci anni di fidanzamento, il primogenito di Carlo e Diana, il 29 aprile 2011 sposa Kate Middleton, sua compagna di università. L’evento venne seguito da oltre due miliardi di persone, incollate davanti alla televisione o al computer per seguire in streaming la cerimonia. Seguendo l’esempio di Diana, anche Kate ha deciso di omettere il verbo “obbedire” dai voti nuziali e William, ha deciso di portare avanti le opere caritatevoli iniziate dalla madre, con accanto Kate, diventata in pochi anni un’icona di stile. Il motrimonio costò ben 27 milioni di euro, di cui 22 spesi solo per garantire la sicurezza dell’evento. Durante i 7 anni di matrimonio, William e Kate sono diventati genitori di George nel 2013, di Charlotte nel 2015 e di Louis il 23 aprile scorso.

Harry e Meghan Markle

Embed from Getty Images

 

L’ultimo matrimonio reale, prima di quello odierno, è del 19 aprile scorso. Nella stessa cappella di St. George dove si sono sposati Eugenia di York e il suo Jack, si sono uniti in matrimonio il secondogenito di Carlo e Diana, Harry, e la fidanzata Meghan Markle, che ha infranto una serie di tabù reali: divorziata, è la prima americana, anzi afroaamericana per parte di madre, a essere entrata  nella Royal Family. E, oltretutto, a conquistare non solo il suo uomo, ma anche la Regina Elisabetta. Ma qui dalla storia si passa alla cronaca.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi