CELEBRITA'

Quando Diana si vendicò di Carlo con un sexy abito nero

Video del giorno

di  | 
Era il 1994 e lui aveva appena ammesso in Tv di averla tradita con Camilla. Per evitare i titolo scandalistici dei giornali, Lady D si presentò a un evento pubblico indossando un vestito mozzafiato. Che mozzò anche le lingue....

 

Anche adesso che sulle prime pagine dei giornali di tutto il mondo ci sono spesso e volentieri le due nuore Kate e Meghan che non ha potuto conoscere, Lady Diana resta nel cuore di tutti coloro che l’hanno amata anche per la sua favola triste nello svolgimento e tragica nel finale. Ma la Principessa del Galles non era certo una donna disposta a farsi mettere i piedi in testa, nemmeno dal marito che pure l’aveva resa infelice. Come dimostra un episodio venuto alla luce recentemente che testimonia il suo coraggio e la sua voglia di non farsi dominare da Carlo. Si parla di quello che è stato definito “il vestito della vendetta”, un abito che Lady Di indossò nell’estate del 1994 in occasione di un party alla Serpentine Gallery di Londra.

Embed from Getty Images

Malgrado fosse stato comunicato alla stampa che la moglie dell’erede al trono avrebbe indossato una creazione di Valentino, lei si presentò all’evento esibendo un lussuoso vestito nero di Christina Stambolian. Perché Diana optò per questo cambio di look? Per rubare la scena al marito, anzi per vendicarsi. Poche ore prima era stato trasmesso dalla Bbc un documentario sulla famiglia reale che comprendeva anche un’intervista a Carlo. Il quale aveva dichiarato che aveva provato a restare fedele a Diana in onore della promessa scambiata nell’Abbazia di Westminster nel luglio del 1981. Ma quando il giornalista gli aveva chiesto se ci era riuscito, lui se n’era uscito con questa risposta: “Sì, finché non è andato tutto a pezzi”.

Embed from Getty Images

Era un’altra pubblica ammissione del fallimento del matrimonio, ma soprattutto ammetteva quello che tutti, a cominciare dalla stessa Diana, ormai sapevano, ovvero che il Principe del Galles manteneva una relazione extraconiugale con Camilla Parkes Bowles, sua fiamma di gioventù. Diana aveva capito che all’indomani i giornali l’avrebbero “sbattuta”in prima pagina con titoli scandalistici. E allora prese la sua decisione, rispondendo al colpo basso del marito con un colpo di… moda: scelse dal suo guardaroba l’abito più sexy che aveva e, sfoggiando il sorriso più luminoso di sempre, si presentò alla Serpentine Gallery in tutto il suo splendore. E così il giorno seguente, sulle prime pagine dei tabloid, si parlò solo di quel look e i complimenti si sprecarono. La vendetta mediatica era consumata.

scrivi testo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi