Stile di vita

Sex 50: fare l’amore spesso allunga la vita. Ma anche no

di  | 
Sul tema della frequenza di rapporti intimi in età matura gli studiosi si dividono: qualcuno sostiene che un'attività sostenuta mantiene giovane il cervello, preserva da certe malattie e fa bene alla pelle, mentre secondo altri l'astinenza funziona da elisir. E citano un coleottero iperattivo...

 

Chi fa l’amore almeno tre volte alla settimana dimostra dai 7 ai 12 anni di meno. Lo assicura David Weeks, neuropsicologo del Royal Hospital di Edimburgo, che per dieci anni ha condotto uno studio su 3.500 persone. Concludendo che coloro che avevano rapporti frequenti, un giorno sì e uno no, dimostravano in media tra i 7 e i 12 anni in meno rispetto alla loro vera età. Una formula di bellezza composta da vari “ingredienti”: nell’immediato entrano in gioco la migliore ossigenazione e circolazione sanguigna legate all’atto sessuale in sé, che regala nuova luce al viso. Più a lungo termine si osservano invece i benefici effetti delle endorfine e degli ormoni prodotti durante il sesso, come il Dhea che combatte radicali liberi e rughe, o come, nel caso delle donne, gli estrogeni, che contribuiscono a mantenere l’epidermide tonica ed elastica e regalano brillantezza ai capelli.

Fare sesso dopo i 50 anni è anche un ottimo modo per mantenere giovane il cervello. A dimostrarlo è uno studio della Coventry University, pubblicato su Age and Ageing, che ha monitorato per dodici mesi un campione di donne e uomini con un’età compresa tra i 50 e gli 89 anni: chi aveva una intensa e regolare attività sessuale ha ottenuto punteggi più elevati nei test di memoria. E inoltre ha dimostrato di avere una migliore funzione cognitiva. Anche i ricercatori dell’Altrecht Mental Centre, in Olanda, sono giunti alla conclusione che le persone più attive sessualmente hanno una memoria migliore e un miglior funzionamento delle capacità cerebrali in generali. 1.700 volontari di età compresa tra 58 e 98 anni sono stati messi alla prova in una serie di difficili test mentali per valutare la potenza del loro cervello ed i risultati sono stati inequivocabili: più sesso facevano, più il loro cervello funzionava bene.

Sul legame tra sesso e longevità, invece, gli esperti si dividono. Diverse ricerche hanno dimostrato che fare spesso l’amore allunga la vita perché previene il cancro alla prostata, protegge dal diabete, dall’ipertensione, eccetera. Ma uno studio recente (che non piacerà a molti) dice esattamente il contrario: il segreto per vivere più a lungo è la completa astinenza sessuale. Il dottor Micheal Siva-Jothey dell’Università di Sheffield ha avviato la ricerca partendo dall’assunto che le suore nubili, tendenzialmente, vivano molto di più di coloro che praticano attività sessuale con una certa frequenza. Poi, tenendo sotto osservazione una particolare specie di coleottero, il tenebrio molitor, che si accoppia quotidianamente e ha un breve ciclo vitale, ha scoperto che il sesso influenza notevolmente le aspettative di vita. Ogni atto sessuale comporterebbe infatti un’indebolimento delle funzioni immunitarie tanto da accorciare l’aspettativa di vita: «I coleotteri che si accoppiano muoiono prima dei coleotteri che non si accoppiano. Il meccanismo non è lo stesso negli esseri umani, ma il principio è lo stesso. Nei coleotteri, l’accoppiamento rilascia ormoni necessari per la produzione di spermatozoi in un maschio o di uova in una femmina che ha un effetto negativo sul sistema immunitario». Questa teoria, secondo i ricercatori, non è applicabile solo agli insetti ma anche agli esseri umani. Se anche fosse vero, chi per campare qualche anno di più è disposto alla castità alzi la mano.

 

Video del giorno

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi