Beauty 50

Ecco i segreti per far crescere più velocemente e sani i capelli

di  | 
Una chioma fluente ha sempre successo e non passa mai di moda, ma per raggiungere la misura desiderata occorrono mesi. Però esistono sistemi per accorciare i tempi di attesa e prendersene cura nel migliore dei modi

 

capelli lunghi vip
A casa, in ufficio, sulle passerelle e a Hollywood: i capelli lunghi sono un successo ovunque e fanno sempre tendenza! Sfortunatamente, ci vogliono anni per farli crescere fino a una certa lunghezza… Ma esistono metodi per accorciarne i tempi di attesa e prendersene cura nel migliore dei modi. Ora ve li svelerò.

I massaggi al cuoio capelluto

capelli self massage
Stimolano la circolazione sanguigna
e, di conseguenza, l’apporto di nutrienti alle radici dei capelli. Due tecniche di massaggio in particolare intensificano la crescita dei capelli: una di queste consiste nell’infilare tutte le dita tra i capelli e tirarli delicatamente. Dovete sentire una certa tensione ma non tirate fino a farvi male! L’altro metodo è invece un massaggio caratterizzato da piccoli colpetti, e dall’applicazione, sulle dita, di una piccola quantità di tonico per capelli contenente alcool o una goccia di olio di agrumi (per esempio, olio di bergamotto, neroli, pompelmo o citronella). Toccate il cuoio capelluto con la punta delle dita e cominciate a picchiettare delicatamente ma a ritmo piuttosto rapido.

Shampoo speciali per capelli più forti e spessi e lavaggi ogni 3 giorni

capelli shampoo
Potete agevolare la crescita dei capelli utilizzando uno shampoo contenente il coenzima Q10, che stimola la generazione di cheratina e forma una speciale pellicola che protegge ogni singolo capello rendendolo immediatamente più forte e spesso. Quando i vostri capelli saranno un po’ più lunghi, dovrete inoltre prendervi cura delle punte. Dopo tutto, quelle punte hanno parecchi mesi, o persino anni. Prodotti idratanti quali l’aloe vera, lo yogurt, le proteine del grano e il pantenolo apportano particolare beneficio e non appesantiscono i capelli. Elementi ideali sono il burro di karité e le proteine della soia, così come i principi attivi contenuti negli estratti di mirtillo e di rosa canina. Il balsamo poi, mantiene le punte morbide e flessibili. Applicatelo sulle punte secche, risciacquate abbondantemente con getti d’acqua fredda e finite lo styling con i giusti prodotti. Spuntate i capelli ogni sei settimane (è necessario tagliarli con regolarità!) e fate una maschera almeno una volta alla settimana. Ne esistono moltissime e specifiche per le più diverse esigenze. Le maschere non si sostituiscono al balsamo: richiedono un maggiore tempo di posa e la loro azione nutriente è più intensa. Perché una maschera possa reputarsi valida nella cura dei capelli, deve essere in grado di non appesantirli occludendone i pori, non danneggiare il cuoio capelluto, proteggere il colore, donare corpo e consistenza combattendo opacità ed elettricità, proteggere e ristrutturare, eliminare l’untuosità e restituire lucentezza.

Una dieta sana

capelli-dieta

Sta alla base della cura e della crescita dei capelli. Le proteine e la vitamina B5, per esempio, sono fondamentali. Uova, noci e formaggio ne contengono grandi quantità. La vitamina B5 è presente nel riso non elaborato, nei fagioli e nei cereali integrali. Ovviamente non sono contemplati né nicotinaalcool ma grande spazio è lasciato alla frutta, al pesce, al pollame, alla verdura verde, al latte, alla soia e ai prodotti integrali. Una dieta sana contiene anche abbondanti biotine, zinco, ferro, magnesio e acido folico, contenute in numerosi integratori. Anche l’idratazione è importantissima per rafforzare i capelli: 2 litri al giorno non ve li toglie nessuno!

Dosaggio del calore

capelli-phon
Prendersi cura dei capelli significa anche evitare che il calore li danneggi. Durante l’asciugatura, tenete l’asciugacapelli in costante movimento ed evitate l’uso di accessori che restringano il flusso d’aria calda. Impostando l’asciugacapelli a temperature più basse, si riduce decisamente il rischio di danneggiamento della struttura capillare. Limitate anche l’utilizzo della piastra. La piastra per capelli danneggia gravemente le cuticole del capello che non andrebbero mai esposte a temperature superiori ai 180°C, ma se della piastra non potete proprio fare a meno, state molto attente a utilizzarla nel modo adeguato. Prima di tutto, utilizzatela su capelli sempre ben asciutti per evitare lo sbalzo termico eccessivo e la disidratazione del fusto che li renderebbe secchi e opachi. Suddividete sempre i capelli in ciocche e spruzzate su ognuna un apposito spray protettivo. Non arrivate mai alla radice del capello e, soprattutto, non superate mai la temperatura di 220°. Scegliete una piastra realizzata in ceramica, meglio ancora se con gli ioni, e ricordatevi che necessita della dovuta manutenzione. Anche la spazzolatura è importante: le spazzole migliori sono fatte di setole naturali, come quelle di cinghiale, o miste. Queste spazzole scivolano facilmente tra i capelli umidi esaltandone lucentezza e corposità.

Capelli sani e forti? Giù le mani dalla testa!

capelli testa
Prendersi cura dei capelli vuol dire anche rinunciare alle cattive abitudini, tra le quali spicca quella di passare troppo spesso le mani sulla propria chioma. Evitate di farlo e contribuirete in maniera significativa al miglioramento della forma del vostro cuoio capelluto!

SOFIA CAROLA RETTA
Make Up Artist & Psicologa.
Classe 1981. Collabora con fotografi (tra i quali Oliviero Toscani),
noti brand della Moda, aziende di Design, Magazine, Cinema e Tv.

Instagram: https://www.instagram.com/sofia_e_carola/
Sito web: www.carolaretta.wixsite.com/artist

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.