CELEBRITA'

Il consiglio di Keanu Reeves: “Vivete i fifty senza rimpianti”

di  | 
"La decade dei 50 anni", ha dichiarato l'attore, "si fa notare, a cominciare dai campanelli fisici. Ma non può avere nostalgia chi ha vissuto appieno la sua vita". Come lui, specialmente ora che ha trovato la donna giusta

Anche se ha compiuto 55 anni il 2 settembre scorso, Keanu Reeves viene ancora definito nell’ambiente di Hollywood “the nicest guy in the world”, il ragazzo più gentile del mondo. A conferma circola su Internet un video che lo vede seduto in un vagone della metropolitana – e già questo è un fatto insolito per una star del suo calibro – prima di cedere il posto a una signora. Dei soldi non gli importa. Del suo ingaggio per Matrix, il film che nel 1999 lo rese famoso, ha regalato 80 milioni di dollari (sui 114 guadagnati) in beneficenza. “Con quello che ho già guadagnato potrei vivere le prossime 100 vite”, risponde a chi gli chiede il perché di tanta generosità.

Embed from Getty Images

Altri punti l’attore di origine libanese li ha guadagnati da quando si è mostrato su un Red Carpet con la sua nuova fidanzata, l’artista Alexandra Grant, di 47 anni. La “normalità” della donna, bianca di capelli, senza trucco e refrattaria a ogni tipo di ritocco estetico è stato oggetto di feroci critiche, perché un certo mondo si è abituato a vedere i divi di Hollywood affiancati perennemente da bionde ventenni che cambiano con la stessa disinvoltura con cui cambiano un abito. Ma né a Reeves né alla Grant, donna che non ha bisogno di legittimazioni maschili, importa nulla di quello che pensano gli altri. E questa è una meravigliosa libertà per una coppia.

Embed from Getty Images

Eppure anche in questo quadro di beata indifferenza rispetto ai luoghi comuni e ai comportamenti più tipici del suo ambiente Keanu rivela una debolezza, legata alla sua età. “Ogni anno che passa diventa sempre più difficile per il mio fisico”, ha confidato, “e certe volte esco dal set con talmente tanti dolori da non riuscire a salire le scale di casa. La decade dei cinquanta si sta facendo notare. È iniziata con campanelli fisici, a un certo punto non ero più così flessibile, e poi ho iniziato a pensare che un giorno non sarò più parte di questo mondo. Prima non ci avevo mai pensato. Non ho rimpianti, però, perché quelli vengono solo quando non vivi appieno la vita e allora in occasione della crisi di mezza età ti compri un’auto sportiva”.

Embed from Getty Images

Comunque il 2020 sarà un anno importante per Reeves, impegnato a girare Matrix 4 e John Wick 4, ovvero i quarti episodi dei due film che più degli altri hanno consolidato la sua fama di attore. Usciranno entrambi, in contemporanea, il 21 maggio 2021, data che i fan hanno già ribattezzato “Keanu Reeves Day”, dando inizio al count down. Ma anche prima di allora sicuramente l’attore avrà modo di stupirci con la sua sorprendente normalità.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.