CELEBRITA'

Maria Grazia Cucinotta: “Le 5 cose che a 50 anni sono meglio”

di  | 
Orgogliosa del suo mezzo secolo, traguardo che ha tagliato il 27 luglio, l'attrice elenca i fattori che rendono particolarmente affascinante questa età. E parte da un presupposto: "Una fifty non la può più fregare nessuno"

 

Il traguardo dei 50 anni lei lo ha tagliato 27 luglio, ma il mezzo secolo non lo sente come un peso. Piuttosto per  Maria Grazia Cucinotta questa età è un vanto da portare e mostrare con orgoglio e consapevolezza. E con tanta felicità. “Le donne”, dice, ” sono belle quando sono felici, quando si sentono sicure di se stesse. Ho 50 anni e sono molto più felice oggi che a 20. Ho l’esperienza che mi rende quasi invincibile perché comunque nessuno ti può più fregare”. E per ribadire il concetto l’attrice ha ribadito al settimanale Liberi Tutti del Corriere della sera le “cinque cose che sono meglio a 50 anni”.

cucinotta look

Il lavoro

“Il lavoro è meglio a 50 anni perché hai costruito la tua carriera. Non significa che non puoi ricominciare a questa età perché c’è sempre il mattino in cui ti svegli e vuoi cominciare una nuova cosa e, se sei viva, vuol dire che lo puoi fare“.

La bellezza

“La maggior parte delle donne arrivate a 50 anni pensano di essere finite, mentre al contrario gli uomini a questa età si sentono molto più affascinanti. Ma è sbagliato: si tratta di uno stereotipo che dobbiamo cancellare noi donne perché siamo noi donne che lo abbiamo creato. Le donne sono belle a qualsiasi età: io mi sento molto più bella adesso perché ho l’esperienza degli anni, so che cosa significa essere donna e soprattutto so che la bellezza è un fattore che dipende dall’energia: se hai un’energia positiva, le persone sono felici di averti accanto e piaci, mentre, se ce l’hai negativa, puoi essere vecchia anche a 10 anni“.

 

cucinotta estate

La famiglia

“La famiglia è importante perché diventa il tuo futuro, un qualcosa che tu hai costruito perché possa testimoniare il tuo passaggio e tutto quello che hai fatto. Io, per esempio, mi sveglio al mattino pensando a che cosa può far piacere a mia figlia Giulia e quindi non dico che vivo attraverso lei, ma è uno stimolo importante per la mia vita”.

Il tempo libero

“Il mio tempo libero non è tempo libero perché io sono una folle che vive tutto quello che ogni secondo la vita le mette a disposizione. Mi piace imparare cose nuove e ogni giorno mi sveglio pensando all’opportunità di mettermi alla prova“.

Il sesso

“La sessualità è molto meglio adesso perché conosci meglio te stessa, non hai più pudori e ti senti molto più sicura di quando eri ragazzina, perché a quell’età ci si vergogna un po’ di tante cose e a 50 anni non più”.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.