Incontri

Paola Marella dixit: “A 50 anni si può sedurre anche più che a 30”

Video del giorno

di  | 
La regina televisiva dell’Home Staging, oltre a essere un’icona fashion, è una meravigliosa signora over fifty in grado di dettare alle coetanee la ricetta migliore per vivere alla grande quella che lei definisce "l'età migliore della donna". Anche sul fronte dell'amore...

 

paola marella 3
Classe, eleganza, fascino, stile, cultura, simpatia, disponibilità e gentilezza: Paola Marella è tutto questo e molto di più. Splendida milanese doc, innamorata della sua città e di Parigi, Paola non è solo la regina dell’Home Staging, nota al grande pubblico per le sue esperienze televisive e per essere un’icona fashion, ma è soprattutto una meravigliosa donna over fifty.
“Non ho mai nascosto la mia età e anzi, trovo che proprio a 50 anni sia giusto esibirla. Perché è davvero questo il momento della vita in cui ci si reinventa. A me è successo: proprio alla soglia dei 50 anni sono inciampata in una brutta malattia e ho vissuto questa esperienza non come una disgrazia ma come un momento di rinascita. E’ importante per tutti ricominciare, avere la forza di andare avanti e in alcuni momenti fermarsi a riflettere su quella che è la strada più giusta per noi”.

Carattere e determinazione a te di certo non mancano, ma che cosa sta alla base di tutto?

Il credere in noi stesse! E’ fondamentale non smettere mai di volerci bene, perché il segreto per piacere agli altri sta tutto nel piacere a noi stesse. Non dobbiamo mai isolarci, ma essere proiettate verso gli altri, disponibili ad accogliere l’energia che ognuno può donarci e vivere sempre ogni cosa con positività. Io sono positiva a oltranza e questo non solo mi permette di vivere bene, ma anche di cogliere quelle opportunità che la vita offre e che non siamo in grado di riconoscere se siamo negative. L’essere arrabbiate col mondo rende tutto più difficile e fa venire le rughe.

L’avere 50 anni nel nuovo millennio, secondo te (e anche secondo noi) è una grande opportunità…
Questa è davvero l’età più bella, quella della consapevolezza e delle scelte. L’età non è più un limite: pensa che io ho i capelli bianchi dal 1999, avevo solo 36 anni e credo che l’intuizione del mio parrucchiere di lasciarmi il viso incorniciato dai ciuffi candidi sia stata vincente. Per fortuna ormai anche la menopausa è stata sdoganata e non c’è più alcuna vergogna a parlarne o sventagliarsi in pubblico per le vampate di calore. Sapessi quante volte l’ho fatto! E poi questa è anche l’età in cui i figli sono grandi e quindi possiamo riappropriarci della nostra libertà. E’ l’età in cui si ha la capacità di avere relazioni sociali con persone di età molto diverse e di costruire nuovi rapporti. Ho molte amiche della mia età che vivono meravigliose storie d’amore con uomini loro coetanei, a riprova che non è più così vero che gli uomini, soprattutto quando si tratta di secondi o addirittura terzi matrimoni, preferiscano le donne giovani.


E a proposito di uomini, cos’è la seduzione a 50 anni?

E’ quella che va oltre l’aspetto fisico, perché a questa età, anche per un uomo, è molto più seducente la bellezza della testa di quella del volto. Questo non significa affatto che non ci si debba prendere cura di noi stesse e lasciarsi andare, al contrario, lo dobbiamo fare molto più ora di quando eravamo ragazze, ma dobbiamo farlo prima di tutto per noi stesse. In questo modo saremo molto più seducenti di allora perché non si finisce mai d’amare, si impara solo ad amare in un modo diverso.

Ma in questo nuovo millennio, la famiglia è più un rifugio o una gabbia?
Purtroppo devo dire entrambe le cose, perché nonostante le donne si siano emancipate lavorativamente e abbiano conquistato una certa indipendenza, a livello sentimentale sono ancora troppo spesso dipendenti dal proprio partner. Soffriamo ancora troppo per amore e questo non deve accadere.

Per quanto riguarda la tanto citata solidarietà femminile, come siamo messe?
Come per tutte le cose non si deve mai generalizzare: è sbagliato dire che tutte le donne sono fantastiche, perché non è così. L’invidia femminile sa essere molto perfida ma non è dovuta all’età ma al carattere, ed è la classica espressione d’insicurezza. Noi donne sappiamo essere meravigliose: sia nel bene che nel male! Per la mia esperienza però, posso dire che è proprio questa l’età in cui ho incontrato maggior solidarietà da parte di persone del mio stesso sesso, che mi è stata dimostrata e che ho dimostrato soprattutto in situazioni di difficoltà importanti”.


Che rapporto ha Paola Marella con i social?

Sincero e onesto. Anche se non sono molto tecnologica, mi piacciono e li uso molto. Sia sulla mia pagina Facebook che sul mio profilo Instagram cerco sempre di avere un rapporto molto diretto con i miei interlocutori e quando mi chiedono dei consigli rirpondo sempre che prima di tutto bisogna capire noi stessi.

Quanto è importante la moda?
E’ importante per star bene con noi stesse. Io amo la moda ma non seguo le mode. Nell’abbigliamento, come nell’arredamento, non mi piacciono gli eccessi: sono molto classica e lascio il tocco eccentrico a dettagli come borse, scarpe (quasi sempre il mio irrinunciabile tacco 12) e come, naturalmente, il mio fedele ciuffo bianco! Nel mio armadio non possono mancare un tubino nero e una camicia di seta bianca, ma non potrei più rinunciare a un bel paio di jeans e alle mie comode sneacker.


Quanto approvi gli interventi di chirurgia estetica?

Personalmente non li approvo e infatti non li farei mai, forse anche perché ho dovuto affrontare degli interventi chirurgici per necessità e quindi non posso approvare quelli che invece non sono necessari per la propria salute. La bellezza non ha età, certo che se ci si lascia andare la si mortifica in ogni momento della nostra vita.

Qualche consiglio pratico per noi signore?
Mai impigrirsi e fare sempre del sano movimento. Se non avete tempo o non vi piace andare in palestra, per mantenervi in forma, prediligete gli spostamenti a piedi. Tenete d’occhio l’alimentazione ma senza che questa diventi un’ossessione e aiutatevi con gli integratori naturali. Prendetevi sempre cura di voi stesse, non dimenticatevi di struccarvi la sera, usate prodotti cosmetici di qualità, non esagerate con il make up e ogni tanto concedetevi qualche ora di coccole: che sia un parrucchiere, un massaggio o un po’ di relax in una Spa. Insomma, voletevi bene!.

E a proposito del look, se anche a voi piace la splendida coiffure di Paola e da sempre vi chiedete chi è il suo parrucchiere, vi sveliamo il mistero: si chiama Adalberto e lo trovate nel salone di Aldo Coppola a Milano.

 

Image credits: Instangram

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *