Beauty 50

Trucco cerimonia per signore di 50 anni: i consigli delle make-up artist professioniste

di  | 
Nel make-up non esistono regole che limitano la creatività ma ci sono alcuni accorgimenti che possono aiutare ad ottenere migliori risultati: ecco quali sono

Prendersi cura della pelle è un aspetto fondamentale per un buon trucco e avere la pelle ben idratata specie dopo i 50 anni, renderà meno visibili i segni di espressione, con una migliore resa finale. Il trucco ha come obiettivo principale quello di mettere in risalto i tratti del viso di ogni età, ma è importante farlo nel modo giusto affidandosi a esperti make-up artist per non avere un effetto contrario, che metta piuttosto in risalto i difetti.

Ciò che viene consigliato dagli esperti è prestare attenzione alla consistenza dei prodotti, che più saranno sottili e impalpabili meno strati appariranno sulla pelle, rendendola così più naturale possibile. Nel make-up non esistono regole che limitano la creatività ma ci sono alcuni accorgimenti che possono aiutare ad ottenere migliori risultati.

Superati i 50 anni è consigliabile prestare qualche attenzione in più per non fare apparire i volumi svuotati e lo sguardo spento e stanco. Ciò non vuol dire dovere rinunciare a texture in polvere, colori brillanti e scuri oppure madreperlato e glitter, ma saperli dosare nel modo giusto.

Trucco cerimonia per 50enni: base perfetta

Con il passare del tempo, la pelle cambia, l’ovale del viso si definisce di più e possono presentarsi i primi cedimenti di volume, con le rughe che diventano più profonde aumentando di numero. Ecco perché, una buona base trucco non può essere eseguita senza aver fatto prima una corretta skincare giornaliera. Ogni giorno, gli esperti consigliano di detergere al meglio il viso e di idratare il più possibile.

Collegandoti su siti di make-up artist professioniste come Cillara Make-up, potrai trovare numerosi consigli su quale trucco per cerimonie è più adatto. Solitamente le make-up artist consigliano di dedicarsi alla skincare quotidiana non solo la sera ma anche al mattino, prima di applicare una crema idratante e procedere con il trucco per l’occasione in vista.

Avere una pelle sana può rendere ancora più bello il make-up. Prima di utilizzare i trucchi, è bene applicare una crema idratante e una protezione SPF 20 o superiore (qui trovi il significato di SPF), così da aiutare l’epidermide a proteggersi dai raggi UV nocivi. Dopo avere preparato la pelle, si può utilizzare un primer sul viso per idratare maggiormente l’incarnato. Il fondotinta deve offrire una leggera copertura, infatti è meglio non affidarsi a texture troppo coprenti che metterebbero in risalto le rughe. Per lo stesso motivo, è bene evitare l’utilizzo di troppa cipria e cosmetici coprenti. Il trucco è quello di creare meno strati e più sottili possibili.

Lo strato che non può mai mancare in un make-up per signore di 50 anni è il correttore, utile per coprire discromie e nascondere imperfezioni. Per la pelle matura è consigliabile scegliere un prodotto arricchito di attivi anti-età per rendere lo sguardo più luminoso, riposato e uniformato. Per dare al viso un colorito roseo e sano sarebbe meglio applicare un blush in crema evitando quelli in polvere. E’ fondamentale seguire questi consigli per evitare di commettere errori quando ci si trucca.

Trucco occhi e labbra

Nel trucco da cerimonia, ma anche in quello giornaliero, è bene prestare attenzione alle sopracciglia. Con l’età queste tendono a perdere spessore e corpo, per cui si può utilizzare un gel colorato o una matita con cui disegnare la linea sopraccigliare e ridefinire l’arco. Cerca sempre di ottenere un effetto delicato senza marcare troppo il tratto tracciando piccoli segni leggeri. Il trucco per una 50enne non deve essere troppo pesante.

Anche per gli ombretti il suggerimento è quello di utilizzare colorazioni neutre, ancora meglio se tonalità in grado di rendere lo sguardo più luminoso. Il mascara resta sempre il migliore alleato per la vita, quindi sì a un piegaciglia e mascara per mettere in risalto e dare intensità agli occhi. Infine, le labbra, che con il passare del tempo tendono ad assottigliarsi, vanno valorizzate utilizzando gloss e rossetti lucidi di colore rosa, pesca, nude o mattone.

Per renderle più turgide un’ottima soluzione potrebbe essere l’utilizzo di “lip plumper” il cui effetto può essere enfatizzato con il trucco e l’overlip liner. Una tecnica che viene spesso utilizzata nel make-up per cerimonie e dalle celebrità, è il contorno disegnato leggermente oltre quello naturale delle labbra con una matita di un tono più scuro del colore naturale, da riempire con un rossetto nude. Si possono indossare colori brillanti come il rosso, il fragola o il corallo, meglio se dal tocco lucido o satinato, che possono idratare e dare una sensazione visibilmente più volumizzata.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.