STILE DI VITA

Li conosci i dieci comandamenti di una signora fifty elegante?

di  | 
Una signora orgogliosa della propria età e consapevole del fascino che può ancora emanare deve sapere mostrare sempre la sua classe. Ma per farlo deve mettere in pratica alcune regole che attorno ai 50 diventato tassative, per non apparire inadeguata alla propria anagrafe, patetica o volgare

 

Si fa presto a dire che una fifty orgogliosa della propria età e consapevole del fascino che può ancora emanare debba mostrarsi sempre una donna di classe ed eleganza. Ma poi bisogna saper mettere in pratica questo proposito, perché la raffinatezza impone delle regole che attorno ai 50 diventato tassative, se non si vuole correre il rischio di apparire inadeguate alla propria anagrafe o, quel che è peggio, patetiche o volgari. Ecco un decalogo di questi comandamenti per signore cinquantenni o giù di lì.

1) La fifty elegante non deve seguire la moda a tutti i costi

Gli outfit che una signora cinquantenne sceglie devono avere la funzione di valorizzare il suo fisico e non di mortificarlo. Se la taglia non con lo consente, è inutile e controproducente, per esempio, strizzare il corpo in abiti attillatissimi che mettono in evidenza rotondità che andrebbero invece mimetizzate. Dunque, la scelta di un abito passa attraverso la fatidica domanda da farsi davanti allo specchio: “Sono davvero sicura che mi stia bene?”

2) La fifty elegante non esibisce la propria biancheria intima

Reggiseni, sottovesti, mutande e perizomi deve essere visibili solo da lei e non anche dagli altri. E questo vale anche per le spalline del reggiseno o per le autoreggenti quando si siede.

fifty elegante vietato3) La fifty elegante non esagera mai

Esclude dal proprio guardaroba di signora elegante tutti i capi provocanti, attillatissimi e scollatissimi, e non si ricopre di gioielli vistosi e indossati tutti insieme. Non si addicono a lei nemmeno i leggins leopardati e i jeans infilati in stivali sopra il ginocchio dal tacco vertiginoso e ovviamente le minigonne inguinali. Se non è abituata a portare i tacchi troppo alti, conviene che li scelga solo per serate speciali, quando sa che trascorrerà più tempo seduta che in piedi, per evitare l’effetto disastroso che fa la donna che di solito calza scarpe basse quando sale di qualche centimetro.

4) La fifty elegante sa sempre come atteggiarsi 

Atteggiamenti e comportamenti sono il primo indizio della classe di una signora. Dunque è innanzitutto importantissimo sapersi sedere, evitando stravaccamenti e gambe incrociate in stile maschile, saper scendere da un’auto senza mettere in mostra la biancheria intima (se si indossa una gonna, portando entrambe le gambe contemporaneamente fuori dall’abitacolo) , saper camminare a testa alta, ma senza sussiego e saper stare a tavola, rispettando le regolette che in genere dovrebbe avere imparato fin da bambina (niente gomiti sul tavolo, niente posate usate come badili, non parlare a bocca piena eccetera).

5) La fifty elegante sa come usare le mani e la voce

Le prime, che naturalmente devono essere sempre curatissime, non vanno mosse in continuazione perché gesticolare non fa parte del repertorio di una signora di classe, così come ne è esclusa la voce alta e sguaiata.

6) La fifty elegante sa valorizzare il classico

L’outfit perfetto e intramontabile, valido per qualsiasi occasione e a qualsiasi età, è il pantalone nero abbinato alla camicia di seta bianca. Ma per non scadere nel banale, bisogna che la signora elegante lo porti in un certo modo, sapendo che la classe si denota anche dal portamento e dal comportamento.

fifty elegante classico

7) La fifty elegante sa quali argomenti trattare in pubbico

Una donna di classe non parla mai di soldi, né rivela quanto guadagna o quanto ha in banca, né quanto sono ricchi la sua famiglia o suo marito, né si lamenta delle proprie ristrettezze economiche, né fa domande imbarazzanti agli altri sugli stessi temi, riservando questi argomenti a contesti più ristretti e riservati. In genere, se non conosce bene le persone che si trova accanto, evita domande personali e imbarazzanti e non parla di religione e politica, argomenti  che coinvolgono tutti ma che rischiano anche di scatenare dei litigi è alta perché, giustamente, non tutti la pensano allo stesso modo. 

8) La fifty elegante è informata su tutto

Anche se non conviene che tratti tutti i temi legati all’attualità per i motivi esposti al punto 7, la signora di classe si mantiene comunque sempre informata su tutto ed è in grado di parlare, anche se non da esperta o da profonda conoscitrice, di sport, arte, libri e cinema, evitando sempre di fare la saputella, ma sostenendo la conversazione con scioltezza.

9) La fifty elegante non ostenta mai

La vera signora si comporta e si veste sempre in modo impeccabile equilibrato e armonico, in maniera da risultare poco appariscente: e in una società  dove tutto è sempre in mostra, verrà  facilmente notata proprio per il suo essere diversa.

fifty elegante 2

10) La fifty elegante non dice parolacce

Sembrerebbe scontato, ma ormai le parolacce e il turpiloquio sono diventate gergo comune. L’ideale sarebbe evitarle del tutto, ma in ogni caso vanno limitate. Bandita assolutamente quella più usata e che richiama l’organo sessuale maschile.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.