In forma

Non permettere che sia il tuo collo a rivelare quanti anni hai

di  | 
Cosa fare per far sì che se anche abbiamo un viso ancora fresco, sia proprio la pelle di quel punto del corpo a dar il segnale degli anni che passano? L'unica soluzione è prendersene cura, proprio come facciamo con il volto

 

Non c’è lifting e non c’è inganno: il collo non mente, perchè a meno che non ci si voglia affidare a una lipoaspirazione o a un lifting, il collo e il decoltè non nascondono l’età. Cosa fare dunque per far sì che se anche abbiamo un viso ancora fresco, il nostro collo non sia il segnale degli anni che passano? L’unica soluzione è prendersene cura, proprio come facciamo con il nostro viso. Quindi, anche per il collo, nella nostra beauty routine quotidiana, non dimentichiamoci di conservarne la bellezza utilizzando una crema idratante e anti-age, sia al mattino che alla sera prima di andare a letto.

Come stendere la crema sul collo

collo esercizio crema

I movimenti da eseguire per stenderla correttamente sono semplici: con enntrambe le mani stendete la crema partendo dalla clavicola e salendo verso il mento. Il movimento così eseguito, aiuta la circolazione sanguigna dei tessuti, rallentandone l’invecchiamento. Lo stesso movimento eseguito al contrario, cioè dal mento verso il decoltè non ha la stessa efficacia.

Fitness routine

Oltre alla crema, un grande aiuto per una delle zone del nostro corpo, che troppo spesso viene trascurata, è quella di effettuare dei semplici esercizi per mantenere in forma il nostro collo. vediamo quali:

collo esercizio 1

Primo esercizio

Allungamento: in piedi con le gambe e i piedi uniti, prendete con la mano destra il polso del braccio sinistro e cercate di portarlo dietro la schiena. Mantenete lo sguardo in avanti e senza muovere le spalle piegate la testa verso la spalla sinistra. Mantenete questa posizione per 15 secondi e ripetete lo stesso esercizio dall’altro lato. Eseguite l’esercizio per 10 volte per parte.

Secondo esercizio

Rassodamento: sedute per terra con le gambe incrociate, portate le braccia sulla testa. Prendete con la mano destra il polso sinistro e con quella sinistra il polso destro. Portate lentamente le braccia all’indietro, spingendo gradatamente e lentamente la testa in avanti, cercando di avvicinare il mento al torace. Ritornate nella posizione di partenza e ripetete l’esercizio per 10 volte.

Terzo esercizio

Rilassamento: come nell’esercizio precedente, sedetevi per terra con le gambe incrociate. Intrecciate le mani dietro la schiena, tenendo le braccia tese. Tenete il busto in posizione eretta e spingete il mento in avanti il più possibile. Lentamente, allungate le braccia verso l’alto, mantenete la posizione per tre secondi e riportate le braccia nella posizione di partenza. Ripetete l’esercizio per 10 volte.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.