RIFLESSI DI CINEMA

“Se mi vuoi bene”, ovvero il trionfo dei buoni sentimenti

di  | 
Il nuovo film di Fausto Brizzi è una celebrazione del buonismo, con qualche punta di eccesso. Se si esclude la grande prova di Claudio Bisio, però lo spettatore esce dalla sala meno felice e contento dei protagonisti

 

Se mi vuoi bene

brizzi-se-mi-vuoi-bene-claudio-bisio

Un film di
 Fausto Brizzi
con Claudio Bisio, Sergio Rubini, Dino Abbrescia, Lorena Cacciatore, Valeria Fabrizi,
Flavio Insinna, Susy Laude, Maria Amelia Monti, Lucia Ocone, Cochi Ponzoni,
Memo Remigi, Elena Santarelli, Gianmarco Tognazzi

______________________________________________________________

Regista di film di grande successo, da La notte prima degli esami a Ex, Fausto Brizzi resta un buon mestierante, ma ha perso smalto e con questo il ritmo pimpante dei suoi successi.
Fra gli aspetti positivi del film resta una compagnia di ottimi e simpatici attori, che con una sceneggiatura più articolata avrebbero potuto dare di più. Invece tutto pesa sulle spalle di Claudio Bisio, protagonista, narratore, voce fuori campo. Troppo anche per un professionista come lui, smagatissimo e sveglissimo.

claudio-bisio-se-mi-vuoi-bene

Ma il problema vero è una punta di buonismo in eccesso e chi lo sa se la decisione di limare ogni cattiveria dipenda della passate accuse di molestie di cui Brizzi è stato “vittima”. Perché poi l’assoluzione è stata totale, insomma, prosciolto con un processo che assomigliava a una farsa all’italiana.
Ma vediamo il film.

Se-Mi-Vuoi-Bene-regia-di-Fausto-Brizzi-700x430

Diego (Claudio Bisio) è un avvocato di buon successo, sempre giù di morale e neanche il tentato suicidio risolverà la sua depressione. Impresa che riuscirà a uno stravagante personaggio, Massimiliano (Sergio Rubini), che gestisce “Chiacchiere” , un eccentrico negozio dove non si vende nulla se non appunto conversazioni.

Se-mi-vuoi-bene-fausto-brizzi
Un posto dove si sta bene e che suggerisce a Diego il modo per uscire dalla sua malinconia perenne: fare del bene a tutti quelli che lo circondano. Usando ogni mezzo, compresa qualche bugia ma a fin di bene. Ecco allora che la ex moglie, la migliore amica, la figlia, una coppia di vecchi amici vengono travolti dai buoni propositi di Diego. Ovvio che mettere il naso nelle vite altrui anche se con le migliori intenzioni, non è mai una buona idea.
Alla fine però tutti saranno ugualmente felici e contenti. Un filo meno lo spettatore.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.