CELEBRITA'

Russel Crowe incassa 3 milioni di dollari all’asta per il divorzio

di  | 
L'attore deve affrontare ingenti spese processuali per separarsi dalla moglie Danielle Spencer e ha deciso di coprirle vendendo ben 192 cimeli dei suoi celebri film. Partendo dalla corazza di Massimo Decimo Meridio

 

Quanto può costare un divorzio? Se ci si chiama Russel Crowe la cifra per affrontare le spese processuali pare sia esorbitante. Al punto che l’attore, per affrontare il divorzio dalla ex moglie Danielle Spencer, ha messo all’asta ben 227 oggetti, molti dei quali sono cimeli dei suoi celebri film. E grazie alla vendita, promossa da Sotheby’s a Sydney, intitolata The Art of Divorce (L’arte del divorzio) e tenutasi sabato  scorso, 7 aprile – una data piena di significato visto che è il giorno del suo compleanno e del matrimonio con la ex consorte, sposata il 7 aprile 2003 – Crowe ha realizzato l’apprezzabile somma di quasi 3 milioni di dollari australiani (circa 2,5 milioni di euro)
russel instagram
La scelta degli oggetti di memorabilia era davvero vasta e qui trovate la lista completa. Si poteva scegliere tra l’armatura indossata ne Il gladiatore (battuta a 125  mila dollari), il carro romano usato dallo stesso generale Massimo Decimo Meridio nella scena finale del film  (65 mila dollari), la tunica templare indossata per Robin Hood (25 mila dollari), il più economico accappatoio di raso viola indossato in Cinderella man (2 mila dollari) e il violino del 1890 firmato dal liutaio italiano Leandro Bisiach suonato in Master e Commander (135 mila dollari).

russel armaturaLa lista degli oggetti all’asta era davvero ampia e variegata e includeva non solo i cimeli cinematografici ma anche tanti oggetti personali: scarpe, vestiti, orologi, gioielli della ex moglie, mobili, cimeli sportivi, oggetti di arredamento, quadri d’autore, molte chitarre e persino due motociclette. Non c’era che l’imbarazzo della scelta e  dei 227 lotti ne sono stati aggiudicati  192. Visti i risultati, buon divorzio Russel!

Video del giorno

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi