Beauty 50

Come prevenire i 5 inconvenienti estetici causati dalla menopausa

di  | 
I 50 anni sono un momento di grandi cambiamenti fisici e psicologici. Ma alcuni dei problemi provocati dalla menopausa, che per le donne è ancora uno spauracchio, si possono affrontare, risolvere o gestire al meglio

 

C’è chi non tornerebbe mai indietro neanche di pochi anni e chi invece rimpiange la freschezza della gioventù; di sicuro per tutte, i 50 anni (e la menopausa) sono un momento di grandi cambiamenti fisici e psicologici.
Ma quali sono i principali problemi estetici che le signore fifty si trovano ad affrontare? E come si può prevenirli e gestirli al meglio?

I cinque principali problemi estetici in menopausa

  1. Pelle opaca
  2. Rughe
  3. Macchie
  4. Couperose
  5. Capelli più grassi

1) Pelle opaca

La pelle luminosa è un regalo che gli ormoni ci fanno in gioventù e di cui ci privano in menopausa. Il ricambio cellulare rallenta e la carnagione appare spenta e asfittica.

menopausa-pelle opaca
Per farla respirare e rinnovare, possiamo rimuovere lo strato di cellule più superficiali grazie ai soft peeling a base di acido glicolico. Questa sostanza esfoliante, ricavata dalla canna da zucchero, rimane uno degli elisir di giovinezza più efficaci (nonostante le numerose nuove invenzioni cosmetiche).

2) Rughe

Le piccole rughe iniziano a comparire già a 30 anni, ma dopo i 50 la pelle perde ulteriormente elasticità e a ogni sorriso s’increspa come una carta velina! La dermatocosmesi ha studiato nuove soluzioni per levigare e stimolare la pelle, con molecole miracolose e ingredienti ricercatissimi.

menopausa-rughe
Ricordate però che nella vostra crema per il viso non devono mai mancare le care vecchie vitamina A (retinolo) ed E (tocoferolo), potenti e insostituibili antiossidanti.

3) Macchie

Le discromie cutanee possono comparire sia sul viso che sulle mani o in altre parti del corpo particolarmente esposte al sole (décolleté e spalle). Molte donne sono predisposte alle pigmentazioni irregolari della pelle e ne vedono la comparsa durante i picchi dell’attività ormonale, cioè adolescenza e gravidanza.

menopausa-macchie pelleI
n menopausa il problema si ripresenta in maniera importante. Per prevenire le macchie e le discromie cutanee c’è un’unica possibilità: utilizzare filtri UVA-UVB ed evitare di fare le lucertole al sole! Per rimuovere quelle già esistenti esistono creme schiarenti dalla blanda azione esfoliante, mentre le iperpigmentazioni più profonde e resistenti possono essere eliminate col laser.

4) Couperose

La fragilità dei capillari aumenta con l’età perché anche i vasi sanguigni diventano meno tonici. Questo può provocare o accentuare un fenomeno esteticamente antipatico: la couperose. Compaiono rossori diffusi sul viso, frutto della dilatazione dei capillari che risultano molto visibili a causa della maggior sottigliezza della pelle.

menopausa- couperose
Nemici della couperose sono gli sbalzi termici e il consumo di alcolici. Se soffrite di questo disturbo, proteggete la vostra pelle con prodotti specifici consigliati dal dermatologo e limitate i cin-cin!

5) Capelli più grassi

Gli sbalzi ormonali della menopausa possono rendere più grassi i capelli. Lavarli con maggiore frequenza è consentito, a patto che si utilizzino prodotti adeguati: non bisogna sgrassare il cuoio capelluto ma detergerlo accuratamente. Meglio eseguire due shampoo delicati piuttosto che uno solo ma troppo aggressivo.

menopausa- capelli grassi
Scegliete quindi un prodotto per lavaggi frequenti e risciaquatelo abbondantemente perché i residui possono contribuire a rendere il capello più pesante. Infine evitate balsami o maschere troppo nutrienti e corposi, in favore di spray districanti o fiale di semi di lino.

 

 

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.