ATTUALITA'

Il terribile segreto che Eugenia ha svelato il giorno delle nozze

Video del giorno

di  | 
La figlia di Andrea e Sarah ha voluto che il suo abito da sposa lasciasse scoperta la schiena per mostrare la lunga cicatrice ricordo di un intervento chirurgico subito a 12 anni. "L'ho fatto per dare speranza ai bambini che hanno il mio stesso problema. Il concetto di bellezza si può cambiare"

 

Del Royal Wedding di Eugenia di York e Jack Brooksbank restano tanti ricordi immortalati dalle immagini ufficiali, che, però, in fondo, assomigliano a quelli di tutti i matrimoni reali del passato, fatta salva la maggiore o minore popolarità dei protagonisti. Ma un particolare non è passato inosservato e non ha precedenti nella storia inglese: la scelta della sposa di mettere in mostra, con un abito scollato sulla schiena, quello che qualunque altra donna, a maggior ragione sapendo di essere inquadrata dalle telecamere e di essere bersagliata dai fotografi, avrebbe nascosto sotto il make up o coperto con un velo. Si tratta della lunga cicatrice che corre dal collo lungo tutta la spina dorsale della 28enne figlia di Sarah Ferguson e del principe Andrea, a ricordo dell’intervento chirurgico subito a 12 anni reso necessario da una grave forma di scoliosi che ha segnato la sua pelle e anche la sua stessa vita.

Embed from Getty Images

In un’intervista pubblicata sul sito dell’ospedale presso il quale venne operata, lei stessa ha ricordato quel periodo doloroso: “Durante la mia operazione, durata otto ore, i chirurghi inserirono aste di titanio da otto pollici in ciascun lato della mia spina dorsale e viti da un pollice e mezzo nella parte superiore del collo. Dopo tre giorni di terapia intensiva ho trascorso una settimana in reparto e sei giorni in sedia a rotelle, ma dopo ho potuto camminare di nuovo. I bambini che stanno vivendo un’esperienza simile possono guardarmi ora e capire che l’operazione funziona.  Senza le cure ricevute non avrei questo aspetto: la mia schiena sarebbe incurvata“.

Embed from Getty Images

Come si è detto, sarebbe stato semplice nascondere la cicatrice con un velo nella tradizione dei Royal Wedding o sciogliendo i capelli sulla schiena. Ma Eugenia ha voluto mettersi a nudo nel verso senso della parola. E lo aveva spiegato pochi giorni prima della cerimonia, quando aveva anche annunciato che tra gli invitati ci sarebbero stati i medici dell’équipe che l’aveva operata. “Sarà un onore per me mostrare quelle cicatrici. Sarà un ringraziamento verso chi mi ha operato e un messaggio rivolto a tutti i giovani che magari stanno passando un momento difficile come l’ho avuto io. Penso sia bellissimo poter mostrare a tutti le tue cicatrici. Il concetto di bellezza può essere cambiato, e questo è importantissimo”

Embed from Getty Images

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *