In forma

La novità di Fitlight, le luci che allenano il corpo e la mente

di  | 
E' un sistema di 8 luci colorate posizionate per terra o a parete che vengono impostate in una sequenza di accensione e che devono essere subito spente con prontezza di riflessi. Rimettendo così in forma sia il fisico, sia la mente

 

fitlight 2Image credits: Anna Perrotta

Che lo sport faccia bene è risaputo, così come lo è il fatto che se non si ha un indole sportivo l’ultima cosa che ci passa per la testa è quella di allenarsi. Ma nonostante io sia una fifty più che consapevole che soprattutto a questa età, un po’ di sana attività fisica è più che mai necessaria, non riesco proprio a dedicarmici. Non c’è verso, io nelle palestre affollate di gente, dove bisogna sperare in un giorno fortunato per trovare un armadietto libero, proprio non ce la faccio ad andare. Ci ho provato più volte, ve lo assicuro, ma la voglia mi è passata dopo mezz’ora che ero lì, in attesa che si liberasse il tapis roulant di turno o che ci fosse un misero posto, anche in ultima fila, per una lezione di aerobica.
Mi sono sempre detta che se avessi trovato qualcosa che stimolasse corpo e mente sarei riuscita a vincere la mia innata pigrizia fisica. Ma ci sarebbe voluto qualcosa che mi entusiasmasse, mi divertisse e soprattutto mi facesse vedere i risultati nell’immediato.
Accade dunque che un giorno, un amico mi parla di un nuovo sistema di allenamento, che unisce lo sviluppo delle capacità cognitive con quelle dello sviluppo muscolare. Essendo tanto antisportiva quanto curiosa, gli chiedo subito di farmi provare! Ed è stato fantastico!

LE LUCI CHE ALLENANO

fitlight 4Image credits: Pietro Longo

Pensandoci bene, l’idea è semplice e forse proprio grazie alla sua semplicità è così efficace e innovativa. Ma partiamo dal concetto di base, ovvero quello di allenare la mente con il corpo. Già perché è proprio allenando la mente che si può tenere in forma il corpo. Ci avete mai pensato? Un adeguato e costante sviluppo del processo cognitivo è fondamentale per ottenere il massimo dei risultati da un allenamento fisico. Prontezza di riflessi, reattività e tempi decisionali sono aspetti assolutamente necessari per svolgere qualsiasi tipo di attività fisica, perché ogni azione che il nostro corpo compie è comandata dalla mente. Ma come fare? La soluzione si chiama FITLIGH e si basa sull’utilizzo di una serie di luci colorate, che chi pratica questo tipo di allenamento deve spegnere seguendone la sequenza. Non spaventatevi, è davvero facile, stimolante e divertente. E se ci sono riuscita io ci può riuscire chiunque!

fitlight 3Image credits: Anna Perrotta

COME FUNZIONA

Il sistema è composto da 8 luci colorate che possono essere posizionate per terra o a parete, tramite del velcro. Attraverso l’utilizzo di un minitablet che funge da controller centrale, in base al programma di allenamento scelto si impostano le sequenze di accensione di ogni luce e si comincia l’esercizio, che si può compiere sia con le mani sia con i piedi e che permette di potenziare ogni singolo muscolo del nostro corpo.

fitlight 4Image credits: Anna Perrotta
fitlight 33Image credits: Anna Perrotta

fitlight 66Image credits: Anna Perrotta

L’esercizio consiste nel disattivare le luci semplicemente sfiorandole o toccandole, seguendo la sequenza corretta e coordinando il movimento con lo spegnimento delle luci.

Come se ogni luce fosse un bersaglio da colpire, mi muovo spegnendole in base ai colori che mi vengono indicati e ripetendo lo stesso esercizio più volte. L’attenzione è elevata, perché le luci che ogni volta si accendono non sono sempre nella stessa posizione quindi il cervello deve avere la stessa concentrazione del corpo. Capacità cognitiva, rapidità mentale e resistenza fisica, questo è ciò che serve per allenarsi con questo metodo, che ho trovato non solo efficace ma anche molto divertente.

fitlight 5Image credits: Pietro Longo

Già dopo i primi esercizi mi sono subito resa conto di quanto fosse migliorata la mia capacità di coordinazione e di quanto fisicamente stessi meglio. Come d’incanto, erano spariti i tipici dolori d’intorpidimento muscolare causati dall’età e dalla vita sedentaria che conduco e anche la psiche ne ha beneficiato perché volete mettere la soddisfazione di riuscire a compiere ogni esercizio correttamente, insieme a quella di sentirsi meglio fisicamente? Sono questi quei risultati immediati di cui parlavo e che sono un grande stimolo per continuare ad allenarsi. Altro aspetto da non sottovalutare, perché troppe volte ho iniziato un’attività fisica per abbandonarla subito dopo!

fitlight 6Image credits: Pietro Longo

DOVE ALLENARSI

Questo sistema può essere utilizzato ovunque, a casa propria come in un parco o in un giardino, perché grazie alla tecnologia wireless le luci possono essere azionate in qualsiasi luogo. Ma sappiamo tutti che passato l’entusiasmo delle prime volte, la costanza dell’allenamento casalingo viene meno. Motivo per cui ho scelto esercitarmi con il metodo FITLIGH nella piccola palestra milanese di Simona Musocchi, meravigliosa consulente welness che ha scelto le sequenze e gli esercizi più indicati per me.

fitllight simonaImage credits: Anna Perrotta

A lei va tutto il merito di avermi fatto sentire accolta e dell’avermi messo a mio agio fin dal primo istante, senza farmi provare la tipica soggezione che si ha di fronte a un personal trainer, ma dandomi invece la sensazione di passare un’ora in compagnia di un’amica che ha a cuore il mio benessere.

fitlight simona 2Image credits: Anna Perrotta

Finalmente una palestra senza problemi di attesa e affollamento! In un unica volta ho trovato un’attività fisica che mi diverte, un luogo e una persona straordinaria con cui praticarla. Cosa volere di più? D’ora in poi, mai più senza! Provare per credere!

fitlight 55

Image credits: Pietro Longo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.