CELEBRITA'

A quasi 20 anni da E.R. George Clooney torna questa sera in Tv

di  | 
Nella serie Catch 22, da lui prodotta, diretta e interpretata, in onda da stasera su Sky Atlantic, l'attore è un aviatore della Seconda guerra mondiale dislocato in Sicilia, a conferma dell'amore per l'Italia del divo di Hollywood. Il cui cachet ammonta a un milione di dollari a episodio

 

Buone notizie per tutte le fan di George Clooney, che da stasera non saranno costrette ad andare al cinema per godere della sua virtuale presenza, ma potranno gustarsela comodamente sdraiate sul divano di casa. Il bel George infatti, torna in televisione su Sky Atlantic con una nuova serie in cui è  interprete, regista e produttore. L’ultima apparizione seriale televisiva dell’attore americano risale a quasi 20 anni fa, quando grazie al dottor Doug Ross, protagonista del medical drama E.R, Clonney raggiunse l’improvvisa notorietà e spiccò il volo.
Ora, il bel 56enne ha deciso di cimentarsi di nuovo con il mezzo televisivo, producendo, dirigendo e interpretando Catch-22, una mini serie di 6 puntate che vede l’ex dottor Ross nei panni di un soldato e che testimonia il grande amore di Clooney per l’Italia e per le storie di spessore. Il plot è infatti un adattamento del romanzo omonimo del 1961 scritto da Joseph Heller, già portato sul grande schermo nel 1970, e ambientato nell’isola siciliana di Pianosa.

george-clooney-catch-22
La storia narra le vicende di uno squadrone di aviatori della Seconda Guerra Mondiale capitanato da Yoassarian, pilota dell’aviazione americana, che cerca di completare la sua missione pensando che l’unica via per la salvezza sia la fuga. Questo darà vita a una serie di situazioni tragicomiche che hanno lo scopo di mettere in evidenza l’espressione dell’assurdità della guerra vista con gli occhi dei protagonisti.
In un’ intervista all’Hollywood Reporter, è Amy Powell, presidente della Paramount Television (che produce insieme a Clooney la serie), a rivelare questi particolari e a svelre  anche il compenso percepito dalla star hollywoodiana: ben un milione di dollari a episodio. Speriamo che la generosità di cui Clooney ha dato più volte prova in passato non lo abbandoni e che l’attore destini parte di questi proventi in beneficienza.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.