Beauty 50

Anche se l’estate è finita, non dimenticatevi della vostra pelle

di  | 
Dopo la tintarella, non bisogna abbassare la guardia sull'attenzione verso la cute, che ha bisogno di cure e coccole. Ecco come trattare il corpo, detergere e idratare il viso e proteggere e rigenerare le mani e i piedi

 

 

Anche se la stagione delle tintarelle si è oramai conclusa, nessuna donna dovrebbe mai abbassare le difese e l’attenzione, soprattutto quando si parla della salute della pelle. Certo, è vero che la mostreremo di meno, ma ciò non toglie che una cute non sana può diventare una spiacevole fonte di fastidi indesiderati. Ecco perché, anche con il costume ormai in soffitta, si dovrebbe continuare a nutrire la pelle e a coccolarla come merita.

Trattamenti per il corpo

pelle 2
La cura della pelle comincia sempre dalle buone abitudini in fatto di detersione. Quando ci si fa la doccia, per esempio, è sempre meglio usare detergenti delicati che aiutino la cute. A ridosso dell’estate l’obiettivo è intervenire per risollevare una pelle disidratata da mare e sole, ma non è comunque detto che ciò possa bastare. Alcune donne soffrono infatti di pelle molto secca, una condizione nota anche come cute xerotica. Ad ogni modo, non è mai il caso di preoccuparsi. Esistono difatti dei trattamenti specifici per la xerosi, come le creme create appositamente per questo genere di problemi e degli accorgimenti da tenere sempre a mente, ovvero rimedi naturali come gli estratti di bardana e di malva.

Detergere e idratare il viso

pelle detersione
Una buona e costante detersione del viso e della zona del collo aiuta a mantenere la pelle reattiva e ricettiva, il che significa che la cute sarà meglio predisposta nei confronti dell’assorbimento dei prodotti che applicheremo successivamente. La detersione, non a caso, serve per ossigenare la cute e per farla respirare. In assenza di questo step, le cellule della pelle non possono rigenerarsi e portano al tipico aspetto opaco e spento. È possibile detergersi il viso usando l’acqua micellare, ottima in quanto non disidrata la cute e non la stressa, eliminando anche i residui di make up.

Proteggere e rigenerare mani e piedi

pelle mani

Anche la pelle delle mani e dei piedi richiede qualche coccola extra, per potersi rigenerare e per poter essere protetta in modo adeguato. Si parte dalla pelle delle mani, che può essere nutrita e ammorbidita grazie a prodotti naturali come il burro di karité o l’olio di cocco. Anche l’olio di mandorle dolci è ottimo, insieme agli impacchi di camomilla e al famoso gel di aloe vera.

pelle piedi
Per quanto riguarda i piedi
, è meglio optare per pediluvi a base di bicarbonato e massaggi con l’olio di ribes nero.
Dal viso ai piedi, mai calare le soglie di attenzione. Anche dopo l’estate, la pelle richiede sempre grandi cure!

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.