Belli capelli

Un semplice test per scoprire se stai meglio con i capelli corti o lunghi

di  | 
Grazie a "La teoria del capello corto" elaborata dall'hair stylist britannico John Frieda, possiamo verificare se il taglio corto fa per noi. Provare per credere!

Inutile negarlo, soprattutto con questo caldo, è sempre più frequente il pensiero di dare un taglio netto alla nostra chioma. Ma poi il dubbio amletico ci assale: starò bene con i capelli corti?
Le tendenze del 2020 ci offrono diverse possibilità: dal classico caschetto al pixie cut e al bob, ma sappiamo benissimo che se anche è tutta la vita che noi signore ci sentiamo dire che dopo gli anta i capelli lunghi ce li dobbiamo dimenticare (che stupidaggine!), sappiamo anche che il taglio corto non si addice a tutte. I capelli corti infatti, se da una un lato possono regalare un’aria fresca e giovanile, valorizzando alcuni lineamenti del viso, dall’altro rischiano di metterne in evidenza i difetti.

capelli corti 2

Come decidere?

La soluzione ce la propone John Frieda, hair stylist britannico a cui star internazionali come Madonna e Jennifer Aniston hanno affidato le loro chiome. Frieda ha messo a punto quella da lui definita “La teoria del capello corto”. Basta fare un semplice test per scoprire se lo short cut si addice o meno al nostro viso.

Il test

capelli corti- frieda teoria

Secondo Frieda, il fattore X è quello determinato dalla distanza della proiezione tra il mento e il lobo dell’orecchio. Ecco come eseguire il test:

  • appoggiate una matita in orizzontale sotto al mento e un righello in verticale sotto al lobo dell’orecchio;
  • leggete la misura nel punto in cui i due strumenti si incontrano.
  • Se il numero è minore di 5,5 cm, il taglio corto fa per voi; se invece la misura è superiore, allora lasciate perdere

Ovviamente, vanno tenutio presente anche altri fattori come, ad esempio, la consistenza del capello. Se è sottile, sfibrata e fragile, allora, idipendentemente dal risultato del test, è meglio evitare di portare i capelli lunghi perchè il risultato sarebbe quello di avere una chioma senza volume, né forma. Ma, test o non test, ricordate che la regola principale è sempre quella di scegliere l’hair look che ci fa sentire a nostro agio.

Fonte: Dicasonline.com / Kareliyanews

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.