In forma

Vuoi tonificare gambe e glutei? L’ideale è un massaggio Maori

di  | 
Arriva dalla Polinesia e porta con sè antiche tradizioni, conoscenze e grandi suggestioni, tipiche dell'Asia. Dove l'arte del massaggio è la forma prediletta di benessere. Per il corpo e per la mente. Ecco come si pratica

 

Quante volte diciamo a noi stesse e agli altri che ci servirebbe proprio un bel massaggio? Sicuramente molto spesso! Se volete provare una nuova tecnica, davvero efficace, oltre che rilassante, potete provare il massaggio Maori, il cui nome identifica subito il Paese di provenineza. Questo tipo di massaggio arriva infatti dalla Polinesia e porta con sè antiche tradizioni, conoscenze e grandi suggestioni, tipiche dell’Asia. Dove l’arte del massaggio è la forma prediletta di benessere. Sia per il corpo sia per la mente.

Caratteristiche del massaggio Maori

mass-maori-

Come in altri tipi di massaggio, anche nel caso del massaggio Maori il trattamento viene esguito attraverso l’utilizzo degli oli essenziali e del calore. La differenza, importante e sostanziale, sono gli attrezzi con cui si pratica il massaggio. Nel massaggio Maori vengono infatti utilizzati degli attrezzi specifici, nella fattispecie dei particolari strumenti in legno di faggio, chiamati patu.

mass-maori-attrezzi
Questi oggetti, tipici della cultura Maori, hanno diverse forme a seconda della parte del corpo che si vuole trattare e hanno una forma simile a quella di un mattarello. Prima di eseguire il massaggio, vengono riscaldati. questa azione, nella cultura Maori serve a purificare gli strumenti dal potere del fuoco. Nella pratica, l‘utilizzo dei patu consente di ridurre lo sforzo fisico di chi esegue il massaggio, potenziando le caratteristiche degli oli essenziali (i più utilizzati sono quello di mandorle dolci e di sesamo) e permettendogli di penetrare in profondità.

Benefici e funzionamento del massaggio Maori

mass-maori-attrezzi 2

La tecnica di questa particolare tecnica di massaggio si basa sullo scioglimento delle contratture, permettendo così al fisico di rilassarsi. Grazie al suo effetto anti-contrattura che riscalda la muscolatura, il massaggio Maori è l’ideale per contrastare disturbi articolari e dolori cervicali, perfino problemi reumatici e circolatori, ma funziona benissimo anche a livello estetico. Viene infatti utilizzato anche per tonificare gambe e glutei o creare un effetto lifting al viso.

mass-maori-2

Come se già tutto questo non fosse sufficiente, il massaggio Maori si è rivelato particolarmente efficace anche per il benessere psico-fisico. L’azione del calore sui muscoli mette infatti in moto una serie di processi come il rilassamento profondo, sia fisico che mentale, e l’azione energizzante. Tra i più diffusi effetti positivi di questo trattamento ci sono una riduzione dell’ansia, un’accelerazione del metabolismo, un drenaggio dei liquidi e delle tossine e, a un livello più sottile, un aumento dell’energia vitale.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.