Belli capelli

Direttamente dagli Anni 70 è tornato di moda il taglio shag

Video del giorno

di  | 
Adatta a ogni età, è la pettinatura ideale per le signore fifty, che amano acconciature di media lunghezza e trovano nella frangia l'alleata per nascondere le rughe. Ecco le tre tipologie di donna alle quali sta meglio

 

Amato negli Anni 70 ed esibito dalle rock star, il taglio shag è tornato di moda.
Lo ha sfoggiato la splendida fifty Cate Blanchett in Ocean’s eight, un film corale del 2018 con cast stellare rigorosamente al femminile (tra le altre protagoniste fifty troviamo Sandra Bullock e Helena Bonham-Carter), e il taglio shag è diventato subito di tendenza.

taglio chag cate
Adatto a tutte le età, lo shag è l’ideale anche per noi signore fifty, che amiamo i capelli di media lunghezza e troviamo nella frangia l’alleata migliore per nascondere le rughe.

Scalato, sfilato e spettinato 

Lungo o corto che sia, con frangia o ciuffo, questo taglio è scalato e sfilato fino a creare un effetto volutamente spettinato: il risultato è sexy e aggressivo, adatto soprattutto a tre tipologie di donne.

the-shag-haircut
Quali signore sono adatte al taglio shag?

  1. Le magre
  2. Le anticonformiste
  3. Le “studiate”

1) Le magre

Il taglio shag si adatta ai fisici asciutti e androgini come quello di Cate Blanchett.  Inoltre, l’ideale è avere un viso con zigomi alti.

Taglio-shag-con-frangia
Il taglio shag spesso ha una frangetta sfilacciata che scende sulle palpebre e copre un po’ gli occhi, quindi il make up dovrà essere molto attento a valorizzarli.

2) Le anticonformiste

Il taglio shag richiede una rock attitude che non si adatta a tutte e non é consona a ogni situazione. Valutate il vostro stile di vita prima di scegliere un taglio che faccia a pugni con il vostro look quotidiano.

taglio shag hair
Se lavorate in un ambiente molto formale o prediligete gli abiti romantici e femminili, lo shag non fa per voi. Se invece siete originali e anticonformiste, potrete giocare con il vostro look divertendovi da matti!

3) Le “studiate”

Il taglio shag sembra casuale e raffazzonato, invece è  curatissimo e ricercato. Per portarlo al meglio deve essere eseguito alla perfezione dal parrucchiere e gestito con abilità da chi lo sfoggia.

Taglio-shag-medio-corto
Il taglio shag è adatto a chi ha un look studiato nei dettagli: dai capelli, all’outfit. La messa in piega dovrà essere selvaggia in apparenza, ma impeccabile nei fatti; gli abiti dovranno essere coerenti con questo stile aggressivo e incisivo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *