STILE DI VITA

Quest’anno le vacanze di Pasqua saranno le più lunghe di sempre

di  | 
Se l'Epifania si è portata via le feste natalizie e se il ritorno alla routine della vita feriale ti sta pesando più del previsto, puoi consolarti dando un'occhiata ai "ponti" che ci regalerà il 2019 e che alla fine di aprile consentiranno a tutti un "mese sabbatico", anticipo delle ferie estive

 

Cosa si desidera quando finiscono le vacanze? E’ ovvio: altre vacanze!
Se la Befana quest’anno ha chiuso le vacanze natalizie con prepotenza piazzandosi proprio di domenica, e se la settimana bianca 2019 è più incerta di un buco nero, non dobbiamo demoralizzarci: la primavera porterà con sé la Pasqua più lunga della storia

Le feste comandate del 2019

  1. Pasqua, domenica 21 aprile
  2. Pasquetta, lunedì 22 aprile
  3. Festa della Liberazione, giovedì 25 aprile
  4. Festa dei Lavoratori, mercoledì 1 maggio
  5. Festa della Repubblica, domenica 2 giugno
  6. Ferragosto, giovedì 15 agosto
  7. Ognissanti, venerdì 1 novembre
  8. Immacolata, domenica 8 dicembre
  9. Natale, mercoledì 25 dicembre
  10. Santo Stefano, giovedì 26 dicembre

La Pasqua più lunga della storia

Dando uno sguardo al calendario balza all’occhio la vicinanza tra Pasqua e il 25 aprile. Le scuole, infatti, rimarranno chiuse per un lungo ponte che lascerà a casa gli studenti per ben due settimane. I vacanzieri più ostinati (e fortunati) poi avranno a disposizione anche mercoledì primo maggio, da agganciare alla Festa della Liberazione, per un “mese sabbatico”  propizio ai lunghi viaggi. Le agenzie e i Tour Operator stanno già stappando lo champagne!

pasqua-vacanze
Alti e bassi della Pasqua

Quella del 2019 sarà una Pasqua alta, cioè molto vicina alla fine di aprile. La più alta degli ultimi cent’anni si verificò nel 1943 quando cadde proprio il 25 aprile, mentre la più bassa degli ultimi tempi si registrò il 23 marzo 2008. Non ci resta che sperare nel bel tempo, perché aprile e maggio sono sempre un po’ capricciosi…

Estate “Ni”

L’affacciarsi dell’estate, con la Festa della Repubblica, sarà deludente perché il 2 giugno cadrà di domenica e bisognerà aspettare Ferragosto per sperare in un ponte degno di questo nome (4 giorni in totale, insieme al fine settimana).


Nemmeno ai romani andrà meglio, perché  la Festa dei Patroni Pietro e Paolo verrà di sabato (29 giugno).

Autunno lungo

Ognissanti, venerdì primo novembre, ci permetterà un weekend lungo ma sarà l’ultimo prima di Natale, perché l’Immacolata cadrà di domenica. Picche anche per i milanesi amanti dello sci con Sant’Ambrogio, 7 dicembre, di sabato. Sarà l’occasione per fare l’albero di Natale e visitare la tradizionale fiera degli obej obej!

vacanze autunno inverno
Natale e Santo Stefano
invece saranno ben piazzati a metà settimana, ma sono davvero troppo lontani per essere nei nostri pensieri!

 

Potrebbe interessarti anche

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.