ATTUALITA'

Tornano le 4 di Sex and the City, ora alle prese con la menopausa

di  | 
La leggendaria serie televisiva avrà un sequel e vedrà Carrie, Samantha, Charlotte e Miranda splendide fifty nel periodo del grande (e fin troppo temuto) cambiamento fisiologico della donna. Ma loro lo affronteranno con lo spirito allegro di sempre e alla fine... ci sarà ancora sesso in città

 

C’è ancora sesso nella città? La risposta potrebbe arrivare presto sul piccolo schermo: una delle più iconiche serie televisive degli ultimi due decenni, la leggendaria Sex and the City di Hbo, sta per avere un sequel che racconterà la vita di Carrie, Samantha, Charlotte e Miranda ormai oltrepassata la soglia dei 50 anni. Paramount Television e Anonymous Company hanno acquistato i diritti del nuovo libro di Candace Bushnell, Is there still Sex in the City?» per sviluppare una nuova serie televisiva. Candace, che era sex columnist del New York Observer quando divenne internazionalmente famosa, scriverà il copione della puntata pilota e farà da produttrice esecutiva del progetto assieme a Liza Chasin di 3dot Productions e Robyn Meisinger di Anonymous Content.

 Ancora sesso, amore a amicizia 

sex-and-the-city-serie-new

Il libro della Bushnell uscirà il 6 agosto edito da Grove Press e punterà i riflettori con il solito stile penetrante, spiritoso, glamour e a volte strappalacrime sulla scena del dating a New York per quattro donne ancora belle, esuberanti e sexy, ma che si accingono ad affrontare gli anni della menopausa. Sesso, amore e amicizia occupano strade, caffè e camere da letto tra l’Upper East Side di Manhattan e il Village e il libro affronta varie situazioni di vita: corteggiamenti, matrimonio, figli, divorzi, lutti ma anche le pressioni quotidiane e reali che molte donne sentono per conservare l’aspetto di quando erano giovani e continuare a essere attive sessualmente e nel mondo del lavoro.

 Non è più l’inizio della pensione 

sex-and-the-city-

“Non era così una volta, quando i 50 significavano l’inizio della pensione: lavorare meno, passare più tempo con i tuoi hobby, con gli amici, i nipotini”, spiega la Bushnell che già nel 2008, per il secondo film ispirato al suo libro, aveva fatto indossare alle sue “ex ragazze” gli occhiali da lettura: “Non era previsto di continuare ad andare in palestra, avviare una nuova impresa, trasferirsi in un’altra città, fare sesso con un estraneo, ricominciare tutto daccapo. Questo invece è come molte donne cinquantenni e sessantenni vivono adesso e il mio libro e la serie rifletteranno su questo”. Pubblicato nel 1996, Sex and the City è stato la base della serie di Hbo e di due film ispirati alle avventure di Carrie e delle sue amiche. Altri libri della Bushnell, Lipstick Jungle e Carriès Diary, sono diventate serie tv per Nbc e Cw.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.