Pensa alla salute

Vuoi ritoccarti il volto? Consulta la Medical Beauty Coordinator

di  | 
La dottoressa Lia Pappagallo Smiller ha creato a Ravenna la LpClinic, struttura all'avanguardia nella chirurgia estetica. Dove prima di qualsiasi intervento puoi osservare la pre-visualizzazione digitale degli effetti e delle conseguenze delle correzioni cliniche. E decidere con lei se è il caso di procedere o no, nel rispetto del tuo equilibrio

 

Avete un problema estetico che incrina il vostro umore, quando vi specchiate? Siete sicure che sia un difetto oggettivo e non solo frutto di una vostra percezione fuorviante, dettata, magari, da un momento di maggiore insicurezza e scarsa autostima? Per fugare ogni dubbio e affidarvi a un parere attendibile e competente, potreste contattare il Medical Beauty Coordinator©, una nuova figura professionale creata dalla dottoressa Lia Pappagallo Smiller, che dirige l’innovativa e bellissima struttura LpClinic, nel cuore di Ravenna, offrendo servizi d’eccellenza in campo medico-estetico e odontoiatrico.
In un ambiente raffinato e accogliente, articolato in quattro livelli con aree ben distinte per le differenti esigenze, la dottoressa Smiller, medico chirurgo, odontoiatra esperta in fisiognomica, ha messo a punto un metodo specifico, che porta il suo stesso nome: un software ad hoc, in grado di ricostruire l’armonia delle forme di ognuno di noi attraverso un’analisi computerizzata del volto, permettendo di visionare in anteprima le trasformazioni estetiche possibili e i trattamenti eseguibili.

lp clinic ravenna
Come funziona il Metodo Smiller

Durante una visita, avvalendosi di un programma ad alta tecnologia, il Medical Beauty Coordinator© può studiare scrupolosamente il volto di un paziente, a cui vengono scattate delle fotografie da diverse angolazioni. Tramite un’immagine predigitalizzata del viso, l’esperto può valutare la geometria personale e gli elementi facciali, dalla forma di naso e labbra a quella dei denti. Il software si avvale anche dell’utilizzo delle proporzioni della nota “sezione aurea”, principio già conosciuto ai grandi architetti e artisti dell’antica Grecia: di fronte a immagini che riflettono criteri di simmetria, armonia e proporzione, si attivano sempre e solo le stesse aree del cervello, che contribuiscono alla percezione del bello, sia di fronte a una colonna di un tempio o a una statua, sia dinanzi a un fisico umano. Non solo: l’applicazione del Metodo Smiller© consente una ricostruzione grafica del volto sovrapponendo livelli, griglie e singoli componenti come in una sorta di “identikit poliziesco”: in questo modo, il paziente ottiene un report che contiene la pre-visualizzazione digitale degli effetti e delle conseguenze degli interventi clinici fattibili e, più nello specifico, di quelli consigliati, puntando a raggiungere un risultato esteticamente soddisfacente e gradevole, ma soprattutto naturale.
Nel rapporto medico/assistito si sviluppa, inoltre, una comunicazione virtuosa, di tipo empatico. «Ho vissuto e studiato per diverso tempo all’estero», ci ha spiegato la dottoressa Pappagallo Smiller, «maturando esperienze che mi hanno condizionato nella mia visione professionale, nonché nella scelta del luogo di lavoro». E ha proseguito: «Volevo portare anche in Italia un approccio olistico della medicina estetica, un’ottica multidisciplinare che può condurre al raggiungimento di un unico obiettivo in maniera oculata ed equilibrata. Si va, così, oltre la mera valutazione di una ruga da ridurre o di una blefaroplastica: agire nell’ambito di un solo campo professionale sarebbe limitativo, mentre è molto importante e utile avvalersi del parere e delle conoscenze di altri esperti che vengono coinvolti nel progetto terapeutico a 360 gradi».

Lp clinic interni
Ma perché aprire una simile clinica proprio in Romagna?

lia-smiller
«
Ho trovato da subito che Ravenna fosse un luogo che più facilmente consentisse la convergenza – opportuna e positiva – di più figure professionali, essendo una città aperta e, in una certa misura, più distante da alcuni rigidismi accademici che si possono riscontrare, talvolta, nei grandi contesti urbani e nelle metropoli. Una scelta, la mia, dettata più dal cuore che dalla logica». Ha aggiunto, inoltre, la dottoressa Pappagallo Smiller: «Per me la bellezza è un’aspirazione universale che deve sempre coincidere con la percezione del benessere. Ed è è riproducibile in modo semplice, senza forzature o esasperazioni, utilizzando strumenti scientifici, quindi tangibili. Non basta, insomma, fermarsi a una parziale analisi soggettiva». Sì, dunque, al ringiovanimento mirato, ma sempre nel rispetto dell’equilibrio psico-fisico della persona, in un connubio armonioso di etica ed estetica: «Lo scopo dei nostri trattamenti non è trasformare una donna o un uomo nella copia di qualcun altro, ma riarmonizzare e valorizzare il bello che già c’è su qualunque volto, attraverso una vera e propria maieutica»,  sottolinea la Pappagallo Smiller.
Inutile, quindi, sognare di avere il lato B di Jennifer Lopez o il naso perfetto e la bocca a cuore di Amber Heard, tanto per citare due icone femminili contemporanee di fascino e sensualità indiscussa, se poi, “riprodotti” sul nostro corpo o volto, risultassero totalmente sproporzionati e disarmonici.

Lp clinic
Le nuove frontiere della medicina estetica

Secondo la fondatrice e direttrice di LpClinic saranno le seguenti: «Credo che entro il prossimo decennio la visione olistica e globale della bellezza diventerà quasi una necessità. Già adesso, significativamente, c’è una minore richiesta di modifiche fisiche per assomigliare a canoni precostituiti. Parallelamente, sono aumentati gli interventi atti a porre rimedio a operazioni sbagliate. Le persone sono esposte a continui sovraccarichi informativi e pubblicitari in certi casi fuorvianti, ma, sempre più spesso, scelgono di rivolgersi a strutture avanzate e all’avanguardia che integrano diversi profili professionali, ovviamente solidi e autorevoli. Per contro, ritengo che il fenomeno delle catene low-cost nel nostro settore, indice di una medicina “commerciale” orientata più al fatturato che alla qualità e alla sicurezza, andrà a esaurirsi nell’arco di un decennio al massimo».

 

LpClinic
Via Serafino Ferruzzi 14 – Ravenna.
Sito web: www.lpclinic.it

 

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.