RIFLESSI DI CINEMA

Con Valeria Bruni Tedeschi un viaggio nella Terra degli ultimi

di  | 
Un film che racconta storia antica, senza sbavature che fa tesoro del cinema italiano d’impegno, non quello urlato, ma quello più intimo. E la protagonista imprime forza e delicatezza al suo personaggio

Aspromonte – La terra degli ultimi

aspromonte 1

di Mimmo CALOPRESTI
con Valeria BRUNI TEDESCHI, Marcello FONTE, Francesco COLELLA, Marco LEONARDI e con Sergio RUBINI

_____________________________________________________________

Anni 50, Africo, un paesino arroccato nell’Aspromonte calabrese dove non arriva neppure la strada. Quattro povere case dove non vivere, ma anche semplicemente sopravvivere richiede un’immane fatica.  

ASPROMONTE-FILM-12-758x505

A niente servono le proteste in un territorio  dominato dalla violenza mafiosa e da una politica che quando non è corrotta riesce solo a essere indifferente. Eppure qualcuno non si arrende e trova un modo di lottare. Lo fa il poeta del paese, che campa come bidello tuttofare in una scuola che è una stanza diroccata, lo fa un uomo rimasto vedovo che non si rassegna alla prepotenza del signorotto locale, lo fa la maestra del nord che carica di idealismo ha scelto proprio quella scuola sperduta come una missione.

Aspromonte_La_terra_degli_ultimi_1-scaled

Mimmo Calopresti che ben conosce la Calabria perché è la sua regione d’origine e che condivide con i protagonisti del suo film l’anelito di riscatto, dirige una storia antica, senza sbavature che fa tesoro del cinema italiano d’impegno, non quello urlato, ma quello più intimo. Per intenderci i film di  Vittorio De Seta e infatti questo ha alcuni punti in comune con Banditi a Orgosolo.

Aspromonte_La_terra_degli_ultimi_2-scaled

Calopresti ci regala un’opera doverosa ma soprattutto una bella storia, girata con grande pudore. Valeria Bruni Tedeschi, con una fragilità che sa trasformare in coraggio, imprime al suo personaggio tutta la forza e la delicatezza che si merita.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.