STILE DI VITA

Ecco come puoi praticare la meditazione nella tua casa

di  | 
Secondo le ricerche scientifiche, questa pratica allevia lo stress e l'ansia, diminuisce la pressione sanguigna, migliora il sonno e la capacità d'attenzione. Ma per esercitarla tra le mura domestiche occorre seguire dei passaggi rapidi e semplici in modo da poter meditare regolarmente e semplicemente

La meditazione è una pratica che aiuta a creare una disciplina quotidiana per chiunque. Vuoi correggere i tuoi pensieri opprimenti e alleviare un senso di disagio, imbarazzo o incertezza? Prova la meditazione a casa per coltivare uno stato d’animo rilassato, creativo, sicuro e organizzato.
Secondo la ricerca scientifica, la meditazione allevia lo stress e l’ansia, diminuisce la pressione sanguigna, migliora il sonno e migliora la capacità di prestare attenzione.
Dall’inizio alla fine, questo articolo ti fornirà passaggi rapidi e facili da seguire in modo da poter meditare regolarmente e semplicemente a casa tua. Potrai iniziare a valutare, identificare e adattare le cose che devono cambiare nel tuo ambiente domestico. Concluderai comprendendo le basi della meditazione in modo da poterti permettere di fare ciò che già sai fare nel profondo della realtà nascosta della tua mente.
Cominciamo.

1) Trova lo spazio giusto nella tua casa

meditazione-casa

Individua il tuo spazio per la meditazione a casa: é nel tuo seminterrato, nella tua camera da letto, nel tuo salotto o nel tuo studio? Lo spazio giusto sarà quello più isolato e con le minori distrazioni e abbastanza spazioso. Sebbene il comfort non sia il tuo primo obiettivo, hai bisogno di spazio per sederti. Scegli uno spazio privato, spazioso e silenzioso. Se non hai uno spazio in casa come questo, creane uno. Liberalo dal disordine e preparati a meditare lì in qualsiasi momento.
In definitiva, il tuo spazio giusto è uno in cui ti senti a tuo agio per iniziare la tua pratica di meditazione, lo spazio in cui puoi entrare e sentirti a tuo agio.

2) Migliora il Feng Shui nella tua casa e nello spazio di meditazione

meditazione-feng-shui

Feng shui significa “vento e acqua”. È l’antica arte cinese del posizionamento. Il Feng Shui migliora l’armonia con la natura. I seguaci dei princìpi del Feng shui credono che tutte le cose racchiudano un’energia (chi). Il focus del feng shui è inviare chi negativo (sha) dallo spazio e attirare chi positivo (yun). Ecco la verità sul Feng shui: non è complicato o difficile.

Quanto segue influenzerà positivamente il Feng shui nella tua casa e nello spazio di meditazione:

  • Cose viventi, come le piante
  • Bellissimi oggetti, come sculture o persino un pezzo di legno galleggiante ben lucidato
  • Specchi in posizione simmetrica con le linee in una stanza
  • Suoni morbidi, come acqua che gocciola o campanelli eolici
  • Mobili lontano dalle pareti
  • Un centrotavola, come un tavolino con libri o una lampada decorata su di esso • Incenso o qualcos’altro che profuma di buono
  • Mancanza di ingombro e attenzione all’organizzazione che enfatizza l’utilità, lo scopo e l’essere essenziale di ogni oggetto della casa.

3) Elimina le distrazioni pervasive che possono danneggiare il tuo benessere

meditazione-donna-casa

In parte, la meditazione riguarda l’accettazione dell’esistenza di distrazioni. Quando mediti, non giudichi e assegni un valore positivo o negativo alle distrazioni – il ticchettio di un orologio, un prurito, l’abbaiare di un cane – li lasci accadere e li fai dissipare come onde. Tuttavia, allo stesso modo in cui il Feng shui rimuove gli oggetti che attraggono il chi negativo, ci sono alcuni tipi di distrazioni che non appartengono al tuo spazio meditativo. Devi rimuoverli. In un sondaggio condotto su 1.700 persone che hanno visitato siti di social media almeno 30 volte a settimana, il 30 percento ha riportato livelli elevati di disturbi del sonno e il 25 percento ha presentato sintomi di depressione.

Le persone che sperimentano disturbi del sonno o problemi di salute mentale dovuti ai social media non stanno definendo confini tra loro e i loro dispositivi connessi. Parte dell’apprendimento di come meditare a casa è imparare come e quando stabilire i confini tra te e i tuoi dispositivi connessi e gli account dei social media. Se hai bisogno del tuo telefono per una pratica di meditazione a tempo, ma normalmente ricevi notifiche sui social media sul tuo telefono, impostalo sulla modalità Non disturbare o Aereo durante il tuo tempo di meditazione.

4) Scorri nella meditazione nel tempo

stanza-di-meditazione-

Successivamente, dedica un momento alla meditazione ogni giorno. È giusto essere strutturati e disciplinati riguardo al tuo tempo di meditazione.
I monaci buddisti le cui vite ruotano attorno alla meditazione sono molto strutturati e organizzati ogni giorno con i loro compiti. La struttura fornisce l’equilibrio di cui il tuo essere ha bisogno. Una volta che stai meditando, la tua mente non ha bisogno di tempo. Al di fuori del tuo tempo di meditazione dato, stai completando compiti essenziali per il benessere di te stesso e della tua casa.
Valuta di meditare mentre sorge il sole. Questo è un momento tranquillo e contemplativo del giorno in cui è naturale stabilire l’equilibrio della giornata attraverso la meditazione.

5) Riconosci la giustezza di non fare nulla

meditazione-a-casa

A casa, probabilmente sei abituato a fare sempre qualcosa. Quando fai meditazione a casa, sii consapevole che stai facendo qualcosa e niente contemporaneamente. La Maryville University sottolinea che le persone di successo si disconnettono senza fare nulla. Non solo, ma fissano le giuste aspettative per il tempo in cui non faranno nulla.
Spesso guardiamo al futuro aspettandoci che accada qualcosa e aspettandoci qualcosa da noi stessi. Per meditare da casa, guarda quel tempo e quello spazio non aspettandoti nulla. Non farai nessuna faccenda. Non ti metterai al lavoro. Non farai altro che meditare per un certo periodo di tempo ogni giorno.
Questo può sembrare folle, ma nel prendere la meditazione da casa, non ti aspetti di migliorare e diventare una persona migliore. Come dice Ram Dass, ti aspetti di essere qui ora.

6) Scegli tra l’incredibile varietà di pratiche meditative

meditazione-guidata

Ci sono molti tipi diversi e non così diversi di meditazione tra cui scegliere. Molti principianti trovano giusto scegliere la meditazione guidata, per la quale sono disponibili app, video e audiocassette. Se non sei necessariamente un principiante, ma stai semplicemente spostando la tua pratica meditativa in casa, puoi facilitare una pratica come il Nada Yoga, la meditazione del suono, posizionando una fontana nel tuo spazio o ascoltando musica d’onda alfa ambientale.
Il disordine scomparirà perché la consapevolezza ti dice di eliminare le cose inutili. Le piante fioriranno. Gli uccelli faranno il loro nido nel tuo cortile. La tua casa avrà un odore gradevole e le persone saranno naturalmente attratte da essa e dalla tua presenza. Hai raggiunto l’inizio e la fine una volta che sei in grado di meditare sulla consapevolezza anche mentre stai badando alle faccende di casa, sei sia all’inizio che alla fine. Sei all’inizio perché la meditazione non finisce mai. Continua a dedicare del tempo ogni giorno per fare meditazione nello spazio che ti sei riservato per farlo. Continua a praticare la consapevolezza mentre ti occupi dell’energia della tua casa, della tua energia e dell’energia di coloro che ti circondano. Sei alla fine perché hai capito cosa significa meditare a casa: significa lasciar andare le preoccupazioni e le preoccupazioni ed essere a casa in modo consapevole e senza preoccupazioni.

A chi rivolgersi a Milano e via skype?

La Dr.ssa Luisa Merati è un’esperta d’ipnosi regressiva e psicoterapeuta da oltre 40 Anni.
Nasce come medico internista psicologo psicoterapeuta a Milano. E’ laureata in Medicina, ha conseguito la specializzazione in Psicologia Clinica; è inoltre certificata quale esperta in ipnosi regressiva e progressiva e per la cura delle malattie psicosomatiche.
“Utilizzo l’ipnosi clinica nell’ambito della medicina psicosomatica, intesa come la disciplina che studia e cura il paziente nella sua totalità, considerando ogni patologia come risultato di una complessa interazione tra la mente e il corpo. Sono iscritta ordine medici Milano e albo psicoterapeuti ordine medici Milano. Sono specialista in Psicologia Clinica, psicoterapeuta, esperta in ipnosi e medicina psicosomatica. Sono istruttore senior di mindfullness”.

 Luisa Merati
Skype (Prometeo601)
Via Paolo Giovio 28 – Milano

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.