Pollice verde

L’orchidea è la signora dei fiori: quindi trattiamola da vera lady

Video del giorno

di  | 
Nonostante la reputazione di pianta delicata, i suoi fiori non sono poi così capricciosi e farli rifiorire non è impossibile: occorre però rispettarne la natura e osservare sempre cinque regole fondamentali

 

Femminile e sensuale, l’orchidea contende alla rosa lo scettro di fiore più amato dalle donne. Sembra fragile ma non lo è: bastano pochi accorgimenti per garantire numerose fioriture.
Originaria delle zone tropicali, l’orchidea si adatta a quasi tutti i climi ed è simbolo di lusso ed eleganza. I suoi fiori, dalla caratteristica forma alata, hanno un’allure sinuosa e forse anche per questo piacciono tanto a noi signore. Non a caso questa pianta è stata scelta per dare il titolo a un thriller erotico del 1989, Orchidea selvaggia, interpretato da Mickey Rourke (reduce dal cult Nove settimane e mezzo) e dall’allora bellissima Carrè Otis.

orchidea bella
Nonostante la reputazione di pianta delicata, i suoi fiori non sono poi così capricciosi e farli rifiorire non è impossibile.
Ecco alcuni consigli per curare l’orchidea, proprio come fosse una bella signora!

IDRATARE

Per bagnare l’orchidea è preferibile non innaffiare ma immergere il vaso in una bacinella di acqua tiepida: la terra assorbirà la quantità necessaria di acqua dai buchi sotto il vaso (assicurarsi che ci siano!).

orchidea-idratazione
È sufficiente una mezz’mezz’ora affinché la pianta riceva la giusta idratazione e questa operazione va ripetuta ogni 10 giorni circa.

NUTRIRE

Come accade al nostro organismo, la pianta ha bisogno di nutrimento e di sostanze minerali per rinforzarsi.

orchidea_concime
Perciò, ogni quindici giorni, è necessario somministrare alla nostra orchidea un concime liquido, ricco di fosforo e potassio.

DETERGERE

Questo fiore va curato proprio come il viso di una donna. Così come noi strucchiamo la nostra pelle e la liberiamo dalle impurità con il latte detergente, altrettanto possiamo fare con l’orchidea.

orchidea vaso
Usando un batuffolo di cotone imbevuto di acqua e latte intero, puliamo delicatamente i petali e le foglie della piantina. In questo modo l’orchidea potrà respirare meglio e assorbire più luce.

ILLUMINARE

L’orchidea ha bisogno di luce per mostrare la propria bellezza! Teniamo il vaso vicino a una finestra, in modo che la pianta possa ricevere il più possibile la luce diretta.

orchidea finestra
Inoltre, l’orchidea non deve stare vicino a fonti di calore o in ambienti surriscaldati, quindi la finestra è il luogo ideale perché più fresco e arieggiato.

SPUNTARE

Come i nostri capelli, anche l’orchidea ogni tanto ha bisogno di una spuntatina!

potare-orchidea
Per far crescere lo stelo più forte e sano è necessario potarlo di qualche centimetro, ovviamente nel periodo in cui non c’è il fiore!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *