CELEBRITA'

Nancy si confessa: “Ho chiuso con l’amore, ma non col sesso”

di  | 
Scottata da troppe esperienze negative, la Brilli ammette di avere imparato a vivere senza un compagno fisso ("Del resto in giro non ci sono candidati...") ma di non aver rinunciato a un'attività intima: "Di uomini ce n’è anche se adesso non ne sento una esigenza pazzesca".

 

E’ bellissima, simpatica, ironica, intelligente e come molte di noi signore non ha avuto una grande fortuna in amore. A 55 anni, Nancy Brilli confida al settimanale Oggi, di essere felicemente single perchè, con due matrimoni (con Massimo Ghini e Luca Manfredi) e una lunga convivenza (con Roy De Vita) alle spalle, adesso pensa che gli uomini siano seccanti, lagnosi e prepotenti. Anche se “ci piacciono lo stesso e non ne faremmo mai a meno… se non per cambiarli con un altro che si rivelerebbe esattamente identico”.

nancy brilli 1

E a proposito della vita di coppia, afferma: “Mi sembra che tante coppie stiano insieme per abitudine, senza sforzarsi di cambiare qualcosa. Siamo ancora intrappolati nell’ideale romantico del principe azzurro che ci salverà, al contrario, della principessina che salverà lui. Ma qui nessuno deve salvare nessuno. Anch’io non mi piacevo più nella relazione, mi stavo antipatica. In tutti e tre i casi finché non ci sarà collaborazione vera e condivisione, continueranno a saltare le coppie. Però, finché c’è una briciola di valore nel rapporto, bisogna insistere. Evitiamo gli amori usa e getta”.

“Anch’io sono stata tradita”

Sembra impossibile, eppure anche alla splendida Nancy è toccata l’umiliazione e la sofferenza della corna: “Non me ne accorgevo. Ma nel momento in cui me ne sono resa conto è calata la saracinesca. Basta. E non sto pensando a nessuno dei miei mariti. Questo signore aveva talmente paura di essere lasciato che faceva di tutto per esserlo…”.
Al contrario, Nancy confessa di non aver mai tradito e individua le due motivazioni principali che determinano la conclusione di una relazione: “La prevaricazione e la mancanza di cura reciproca. La mia è una continua richiesta di attenzione e di affetto. Alla fine noi abbiamo una responsabilità nella scelta di chi ci sta accanto…”.

nancy brilli 2

“Il sesso non manca mai”

Essere single non significa ritirarsi a vita monacale. Significa semplicemente non legarsi a qualcuno solo per paura della solitudine. E Nancy, che oltre alla bellezza ha anche un gran cervello, ammette che per superare il dolore della separazione da Roy De Vita dopo 15 anni di vita comune, ha chiesto aiuto a una psicologa: “Non sono mai stata nella mia vita da sola. Sono sempre passata da una storia all’altra. Possibile allora che finivano tutte nella stessa maniera con questa richiesta inascoltata di accudimento? Volevo imparare a scegliere, a decidere per me”.

nancy brilli 3

Ma lo sappiamo tutti, sesso e amore possono essere due cose separate e ben diverse. Nancy Brilli lo sa, e non con l’intelligenza che la contraddistingue non si fa problemi ad ammettere: “Il sesso?  Quello non manca mai, di uomini ce n’è! Però è vero che adesso non ne sento una esigenza pazzesca. Ciò che desidero veramente, nell’ordine, è: che mio figlio, all’università a Londra, sia ben sistemato; un bel progetto di lavoro e ce l’ho. Ai primi di dicembre debutto in teatro con A che servono gli uomini?, regia di Lina Wertmuller. Tutto questo serviva al mio equilibrio, così ora pensiamo anche alla storia d’amore (benché non abbia candidati sottomano)”.
E quando le viene chiesto quale sia la sua miglior stagione, Nancy non ha esitazioni e risponde” “L’attuale!”. Come non amare una donna così?

nancy brilli 4Image credits: Instagram

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.