ATTUALITA'

Più social di Harry e Meghan: dalla Svezia, Carl Philip e Silvia

di  | 
I due giovani principi hanno aperto un loro profilo Instagram sul quale postano immagini della loro vita di tutti i giorni. E i sudditi li adorano, anche se lui in gioventù era un vero plyboy e lei quasi una pornodiva

 

Va bene parlare tanto di Kate e Meghan, le nuove star che oltre Manica hanno il compito di rivitalizzare la corona di Sua Maestà Britannica. Ma nell’Europa forse un po’ anacronistica delle monarchie ci sono altri personaggi meritevoli di essere presi in considerazione anche e soprattutto per il loro sforzo di dare un’immagine più al passo dei tempi di un’istituzione che potrebbe appartenere ormai solo al passato.

carl-philp-silvia-svezia4
Per esempio, c’è una giovane coppia reale così moderna da aver deciso di rendere ufficialmente pubblico il proprio profilo Instagramopportunità che, per esempio, è vietata ai membri della Royal Family inglese, tanto che Meghan Markle ha dovuto cancellare il suo profilo prima del Royal Wedding con il principe Harry.

carl-philp-silvia-svezia3
Si tratta del principe Carl Philip di Svezia, secondogenito e unico figlio maschio di re Carl XVI Gustav, e di sua moglie, la principessa Sofia, presenti sul social con il nome utente @prinsparet. Dove si presentano così: «Benvenuti nel nostro account Instagram ufficiale. Come potete vedere, abbiamo già pubblicato delle foto da un po’ per darvi un’idea del nostro lavoro, dei compiti che svolgiamo e soprattutto delle questioni che ci appassionano. Speriamo vogliate seguirci!»
Il risultato consiste, al momento, in oltre 120mila follower, entusiasti di scorrere le pagine e vedere tutte le immagine postate dalla coppia. Immagini che forniscono uno spaccato della vita di Carl Philip e Sofia, dagli eventi ufficiali ai quadretti familiare con i loro due figli (Alexander, 2 anni, e Gabriel, 8 mesi).

carl-philp-silvia-svezia1
Certo, il principe di Svezia ha meno obblighi rispetto, per esempio, a William d’Inghilterra, perché non è l’erede al trono. Lo era quando venne al mondo, nel 1979, dopo la sorella maggiore Vittoria. Poi, però, nel 2016 è stata approvata una nuova legge che ha cambiato la linea di successione al trono. Così ora Carl Philip è quarto, dopo la sorella maggiore e suoi due figli. Ma resta uno dei membri della famiglia più amato, soprattutto dalle suddite, affascinate dalla sua bellezza che gli ha consentito un passato da vero playboy di sangue blu e che nel 2008 lo portò a essere inserito al nono posto nell’elenco della rivista Forbes The 20 Hottest Young Royals.
Lui ai quei tempi era già molto preso dalla bella Sofia Hellqvist, classe 1984, oggi Duchessa di Värmland, ma a quei tempi famosa soprattutto per aver partecipato a un reality show un po’ troppo audace. Si trattava di Paradise Hotel, registrato a Las Vegas,  in cui alle partecipanti veniva chiesto di spogliarsi e nel corso del quale la futura principessa baciò appassionatamente la celebre pornostar Jenna Jameson.
Del resto Sofia era una ragazza molto disinibita: si manteneva lavorando come cameriera e commessa e a 20 anni aveva posato per la rivista maschile Slitz in un servizio fotografico in cui appariva con indosso solo la parte inferiore del bikini e un serpente vivo attorcigliato attorno al corpo.

carl-philp-silvia-svezia5
La svolta avvenne il giorno (o la notte perché pare l’incontro sia avvenuto in un night club dove lei lavorava) in cui la sua strada incrociò quella dell’erede al trono (a quei tempi lo era ancora) amante della bella vita e delle belle ragazze. Fu amore a prima vista.
Nel 2010 la portavoce della famiglia reale  confermò l’inizio della relazione e nel 2014 venne annunciato il loro fidanzamento ufficiale, che sfociò il 13 giugno 2015 nel matrimonio. Un Royal Wedding che nulla ebbe da invidiare a quelli, ben più celebrati dai media di tutto il mondo, dei reali inglesi. Ma, in fondo, anche tra le teste coronate noblesse oblige...

 

Image credits: Instagram @prinsparet

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.