ATTUALITA'

Ecco dove potete assistere in Tv al Royal Wedding di stamattina

Video del giorno

di  | 
Eugenia di York, figlia del principe Andrea e Sarah Ferguson, sposa Jack Brooksbank nella stessa cappella del "sì" di Harry e Meghan. Ma il matrimonio non sta destando troppo interesse tra i sudditi al punto che si temono le strade deserte e che la Bbc ha deciso di non trasmetterlo. Ma in Italia...

 

A Londra è di nuovo tempo di Royal Wedding. Forse non universalmente mediatico come quello che il 19 maggio scorso ha visto unirsi in matrimonio il principe Harry e Meghan Markle, ma altrettanto sfarzoso e altrettanto atteso dai sudditi inglesi. Perché a sposarsi, oggi venerdì 12 ottobre, saranno la principessa Eugenia di York, 28 anni, e il mercante di vini Jack Brooksbank, 32, che però non destano la stessa curiosità dei più illustri cugini. Così a Londra si respira un’aria di flop, a cominciare dalle presenze alberghiere che non registrano una particolare affluenza di turisti attratti dall’evento. E temendo l’assenza di pubblico gli organizzatori hanno preferito la versione breve del tragitto nuziale, che originalmente doveva svolgersi lungo le stesse strade dove in primavera erano passati i duchi del Sussex. E, per di più, è atteso proprio per la mattina del 12 ottobre un grande temporale. Dunque, potrebbero essere pochissimi i sudditi venuti ad applaudire gli sposi, a differenza del bagno di folla tributato a Meghan e Harry. E del resto saranno pochi anche i telespettatori a seguirlo in diretta perché prima la Bbc e poi Sky hanno rifiutato di trasmetterlo. Su insistenza del principe Andrea, padre della sposa, è intervenuto il canale Itv che garantirà la copertura. In Italia sarà possibile seguirlo su Real Time a partire dalle ore 10 e 30

Embed from Getty Images

 

Poveri sposi, verrebbe quasi da dire se in realtà non si trattasse di una coppia tutt’altro che meritevole di compassione. Lei è addirittura nona nella linea di successione al trono d’Inghilterra, essendo la figlia più piccola del principe Andrea, terzogenito della regina Elisabetta, e di Sarah Ferguson, la duchessa che insieme alla cognata Diana Spencer ruppe negli Anni 80 gli schemi rigidi e millenari della corte britannica. Oggi lei e il marito sono divorziati, anche se mantengono ottimi rapporti e addirittura vivono nello stesso palazzo, il Royal Lodge di Windsor, ma “Fergie la rossa” risulta ancora indigesta a Sua Maestà, che le ha permesso solo di partecipare ai funerali di Lady D, ma non l’ha voluta tra gli invitati al matrimonio di William e Kate, accettando suo malgrado che fosse presente (in secondo piano e non al banchetto ufficiale) a quello di Harry e Meghan, che espressamente avevano richiesto la sua presenza in chiesa.

Embed from Getty Images

Embed from Getty Images

Ora però, Sarah torna per un giorno in primo piano come madre della sposa. La quale, insieme alla sorella maggiore Beatrice, sembra avere ereditato da lei quel pizzico di originalità e quel certo gusto alla provocazione che a suo tempo resero arduo l’inserimento della mamma a Buckingham Palace, e ha voluto organizzare una cerimonia molto particolare, dalla quale è rigorosamente bandita la plastica, essendo lei ambasciatrice di Project O, l’iniziativa che si propone di salvare gli oceani dall’inquinamento dei derivati dal petrolio.
Ma questa vocazione ecologista non impedirà alle nozze di essere sfarzose, rispettando la tradizione dei Royal Wedding. Secondo la stampa inglese, tra rinfresco, fiori e sicurezza si raggiungeranno cifre che oscillano tra i 760.000 euro e 1.165.000 euro. Del resto, Eugenia e Beatrice hanno sempre sofferto della sindrome delle sorellastre di Cenerentola.

Embed from Getty Images

Non bellissime, non sempre eleganti, sono cresciute un passo indietro rispetto ai cugini Harry e William, le cui mogli Kate e Meghan ultimamente le hanno decisamente relegate in un angolo.
Forse anche per questo motivo, e per un senso di rivalsa, per le sue nozze Eugenia non ha voluto badare a spese. E papà Andrea ha aperto il portafoglio.
Così, al matrimonio, che si svolgerà nella St. George Chapel del Castello di Windsor (dove si sono sposati anche Harry e Meghan), seguiranno due giorni di festeggiamenti, con un pranzo ufficiale organizzato dalla regina Elisabetta e un secondo party, più intimo, al Royal Lodge di Windsor, che un tempo è stata la dimora di Sarah e Andrea.

Embed from Getty Images

Le damigelle di Eugenia di York saranno con ogni probabilità la principessa Charlotte, figlia di Kate e William, e Teddy, figlia di Robbie Williams e Ayda Fields, mentre tra i paggetti dovrebbero esserci il principino George e il figlio di  Olivier de Givenchy e della moglie Zoe. Importante anche la lista degli ospiti che comprende nomi famosi, dai BeckhamKate Moss e Naomi Campbell, fino a Amal e George Clooney, al quale lo sposo è legato in affari come manager del brand di tequila Casamigos. Ovviamente ci sarà anche tutta la famiglia reale, con l’eccezione di Camilla,  occupata in pregressi e improrogabili impegni. . E l’attesa di tutti – inutile sottolinearlo – è per la prima sfida di look in una cerimonia così importante tra Kate e Meghan, i cui outfit finiranno sotto la lente d’ingrandimento dei media di tutto il mondo. Riusciranno le due cognate più trendy del pianeta a non offuscare la sposa?

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *