Belli capelli

Ecco il taglio di fine estate per rivitalizzare le punte sfibrate

di  | 
Se sole e salsedine hanno lasciato alla testa un orribile effetti crespo, la soluzione è lo shag bob in versione autunno/inverno 2019: pieno, scalato e alleggerito ai lati per un effetto piumato, con frangia e styling disordinati

 

Il sole e il mare hanno sfibrato le punte dei vostri capelli? Basta scegliere il nuovo taglio di tendenza per la prossima stagione e il problema è risolto!
Si tratta dello shag bob: pieno, molto scalato e alleggerito ai lati per un effetto piumato, con frangia e styling disordinati che nella nuova versione autunno/inverno 2019 diventa un hag ultra scalato, molto mosso, e con una lunga frangia a tendina. Perfetto per chi non vuole rinunciare alle lunghezze con un taglio corto!

shag bob 2

Adatto a ogni tipo di viso ha una frangia a bassa manutenzione, che cresce così bene naturalmente da adattarsi a tutti i tipi di capello. Rispetto al classico Long bob o al Collarbone cut, lo Shug bob aggiunge un tocco diverso grazie alla sua geometria che non coinvolge solo le lunghezza inferiori ma anche tutta la parte intorno al viso e che permette una piega “al naturale”: veloce e molto efficace!

shag bob 3

Ricordiamoci che il taglio di fine estate per eliminare le punte rovinate dal sole e dalla salsedine non è solo un luogo comune, ma una vera e propria necessità per il capello. Per eliminare quell’orribile effetto crespo provocato dai capelli estremamente sfibrati, non c’è altra soluzione che affidarsi alle forbici del nostro coiffeur di fiducia. Meglio dunque scegliere un taglio di tendenza, che non darà nuova vita solo ai nostri capelli ma anche al nostro volto.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.