CASA

Ecco le regole per avere sempre la giusta temperatura in casa

di  | 
Nè troppo caldo, né troppo freddo, con una diversa regolazione dei gradi nei vari locali: una saggia regolamentazione del clima permette di apportare netti benefici non solo alla salute ma anche al portafoglio

Spesso in casa sentiamo troppo caldo o troppo freddo, e sembra impossibile riuscire a trovare il compromesso ideale per il nostro corpo e per la nostra salute. È una situazione che provoca malessere e a lungo andare può diventare dannosa. Non solo per l’organismo, ma anche per le finanze della famiglia. Ecco perché oggi vedremo insieme alcuni metodi per riuscire ad avere una temperatura domestica confortevole tutto l’anno.

La temperatura ideale nei diversi ambienti domestici

Ogni stanza ha la sua temperatura ideale che dipende dal tempo che passiamo in quel determinato ambiente della casa. Per esempio, il salotto dovrebbe in teoria essere la stanza con la temperatura più alta, intorno ai 20-21 gradi, perché è qui che spesso la famiglia si riunisce. La cucina, invece, quando è separata dal living, non ha bisogno di riscaldamento perché si scalda da sola e, vista la presenza di forni e fornelli, è sufficiente mantenere una temperatura di circa 18 gradi. Per il bagno, invece, la temperatura ideale è un po’ più alta: circa 23 gradi. A proposito di temperature in bagno, non potremmo non parlare della temperatura dell’acqua durante bagni e docce, che dovrà essere simile a quella corporea (36-37 gradi); per non avere problemi in questo senso è bene non tralasciare eventuali problemi relativi alla caldaia e provvedere sempre alla sua manutenzione, ricorrendo a servizi come quelli di Yougenio per gli impianti di riscaldamento dell’acqua. In camera da letto la temperatura ideale dovrebbe essere addirittura più bassa (circa 16 gradi) per una questione di salute e di circolazione del sangue. Inoltre, nell’ambiente dove dormiamo è fondamentale monitorare il livello di umidità nell’aria, che deve rimanere su un valore minimo del 45-50%. La situazione può cambiare se in casa sono presenti dei bambini piccoli: in tal caso è sconsigliabile scendere sotto i 20 gradi o salire sopra i 22 durante le ore di luce, mantenendo in tutta casa una temperatura media di 20 gradi.

temperatura casa consigli

Gli strumenti utili a regolare
la temperatura della casa

Naturalmente il primo strumento utile per la regolazione della temperatura è la caldaia. Ne esistono di diversi tipi, da quelle classiche fino ad arrivare ai modelli a condensazione, passando anche per i sistemi radianti. Un altro strumento molto utilizzato per riscaldare o raffreddare gli ambienti è il condizionatore, che dovrà essere sempre manutenuto correttamente per garantire un funzionamento efficace, facendo particolare attenzione alla pulizia dei filtri. Bisogna poi fare un appunto sul riscaldamento radiante, che può essere a parete o a pavimento e che rappresenta un ottimo espediente per risparmiare sui costi. Oltre che per avere una temperatura ideale e costante in tutta casa.

v

Perché è importante mantenere
la giusta temperatura

Perché è importante impostare una determinata temperatura dentro casa? Il motivo riguarda sia la salute che i consumi. Un calore omogeneo, infatti, diminuisce sensibilmente il rischio di ammalarsi e permette di risparmiare in bolletta. Fra i maggiori vantaggi in termini di salute troviamo la salvaguardia delle vie respiratorie, perchè con temperature sbagliate c’è il rischio che possa crearsi della muffa, molto dannosa se raggiunge livelli eccessivi soprattutto in presenza di bambini piccoli. In secondo luogo, facciamo un piacere anche al pianeta, visto che gestire la temperatura in maniera intelligente, significa produrre minori quantità di anidride carbonica e dunque inquinare di meno.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.