ATTUALITA'

Jovanotti, per colpa tua io non divento nonna

di  | 
Una mamma ha scritto una lettera aperta sul Web a Lorenzo Cherubini, accusandolo di istigare le ragazzine a sognare il principe azzurro, rendendo ardua la scelta di un amore più... terra-terra. Così la figlia resta single e di nipoti non se ne parla. Forse è solo un gioco, ma forse no

 

jovanotti-anna-risposta
Sbanca sul Web la lettera aperta di una mamma, aspirante nonna, al popolare cantante Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti. «Caro Lorenzo, sappi che ti ritengo in parte responsabile del fatto che io non sia ancora diventata nonna…»: comincia così, senza mezze misure e dritta al grano Anna Zucca, che molto cortesemente, e anche ironicamente, spiega punto per punto i termini dell’accusa. La colpa di Jovanotti, che ha già risposto via etere altrettanto simpaticamente, fermamente convinto della veridicità di quanto canta, sarebbe quella di fare pubblicità ingannevole riguardo ai modi con cui il giovinotto di turno dovrebbe conquistare il gentil sesso, aggravata dalla consapevolezza che un’intera generazione di giovani donne, da anni, crede ciecamente a quanto scrive nelle sue canzoni.

anna zucca

Anna Zucca

«Questa schiera di ragazze da tutta la vita apre la finestra con la speranza di trovare una trave appesa al cielo con seduto sopra un ragazzo che canta loro una serenata, e invece vedono il loro dirimpettaio in mutande che si gratta il sedere mentre si fa il caffè». A onor del vero, la signora non sembra avere del tutto torto in certe sue considerazioni. E incalza: «Non si arrendono, neanche quando il boy di turno preferisce passare il sabato pomeriggio a dormire sul divano mentre loro ascoltano in cuffia la tua voce che canta  “dopo tre secondi muoio se io non respiro te”. Le ragazze crescono ma la speranza non cede il passo alla rassegnazione» e continuano a cercare una chimera. Insomma, la signora Zucca vuole dei nipotini e le pretese della figlia, che aspetta un romantico principe azzurro, non fanno che sbiadire il sogno ai suoi occhi.

lorenzo cherubini
E dire che il Cherubini ci inganna dagli Anni 80… Quanti promettenti amori con dei poco di buono sono stati impediti dai vanesi versi delle sue canzoni? Sarebbe stato meglio accontentarsi? I più recenti fatti di cronaca ci dimostrano invece che andrebbe ricordato più spesso alle ragazze che l’amore è speciale, e che se fa male non è amore. Lorenzo, continua a cantare.

Salva

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.