ATTUALITA'

Tutti a guardare Meghan, ma vogliamo parlare delle invitate?

di  | 
Soddisfatta la curiosità per l’abito della sposa, vale la pena di dare un’occhiata al look delle altre donne presenti al Royal Wedding. A cominciare da Kate che ha riciclato un abito, anche se solo per non offuscare la cognata. Ma l’oscar per l’eleganza se lo aggiudica Amal Clooney

 

Se la curiosità per scoprire l’abito di Meghan Markle era forte, anche quella del look delle invitate non era da meno. A cominciare dalla di lei cognata, Kate Middleton, il cui outfit sta già facendo discutere perchè sembra che la bella Kate abbia già indossato l’abito firmato Alexander McQueen in ben due precedenti occasioni: per il battesimo della figlia Charlotte e per un una visita ufficiale in Belgio. Il motivo di questa scelta pare sia dovuto al fatto che, proprio come fece in occasione del matrimonio della sorella Pippa, anche in questo caso Kate habbia scelto un outfit low profile per non rischiare di attirare troppa attenzione su di sé e oscurare la sposa.

Embed from Getty Images

Ma che dire dei look delle altre celebri invitate? Il primo posto in fatto di classe, gusto ed eleganza noi lo assegnamo ad Amal Clooney: davvero splendida e raggiante nel suo abito giallo e cappello con veletta dello stesso colore. Meno entusiasmante la mise scelta da Victoria Beckham, sempre più magra e imbronciata in un abito scuro e austero. In compenso Mr. Beckham è stato il più ammirato dell’evento. E come non essere d’accordo?
Impeccabile come sempre la nonna dello sposo: se la Regina Elisabetta non si fosse presentata con uno dei suoi robe manteaux color ice cream con cappello coordinato, ci saremmo rimasti davvero male. Per il resto è stato un tripudio di cappellini e fascinator prevalentemente in paglia perchè questo impone la tradizione per i matrimoni celebrati dopo Pasqua, e di abiti eleganti ma non sfarzosi, all’insegna dei colori pastello e di fantasie floreali, di gran moda quest’anno. Acconciature morbide e per lo più raccolte quasi a omaggiare il messy bun tanto amato dalla sposa e make up leggeri che puntavano prevalentemente sugli occhi e labbra nude look.
Eccovi dunque le immagini delle invitate al Royal Wedding e se volete scoprire chi si aggiudica l’ultimo posto… arrivate fino alla fine.

Embed from Getty Images

La Regina Elisabetta, non si smentisce e indossa un completo del suo colore preferito.

Embed from Getty Images

Camilla, Duchessa di Cornovaglia e moglie del principe Carlo non passa inosservata grazie al copricapo decisamente too much.

Embed from Getty Images

Amal Clooney, bellissima, ha scelto il colore più solare.

Embed from Getty Images

Abito rosa cipria per Serena Williams, grande amica della sposa.

Embed from Getty Images

Total black per Victoria Beckham che ravviva il look con le red shoes.

Embed from Getty Images

Oprah Winfrey ha scelto un abito di Stella McCartney.

Embed from Getty Images

Decisamente poco da cerimonia l’abito indossato da Pippa Middleton, sorella di Kate.

Embed from Getty Images

Chelsy Davy, la ex di Harry con un look che non le rende giustizia.

Embed from Getty Images

Un look monocolore per Doria Ragland, la madre della sposa, che indossa un abito verde pastello firmato Oscar De La Renta.

Embed from Getty Images

Karen Spencer, moglie del fratello di Diana ha optato per il viola.

Embed from Getty Images

Kitty Spencer, cugina dello sposo da parte di madre, sceglie la fantasia fiorata tanto in voga in questa stagione.

Embed from Getty Images

La zia dello sposo, Sarah Ferguson, non ha mai brillato per l’eleganza. E anche in questo caso lo conferma.

Embed from Getty Images

La principessa Beatrice di York, cugina dello sposo con un cappello decisamente più discreto rispetto a quello indossato per il matrimonio di William e Kate.

Embed from Getty Images

L’ultimo posto se lo aggiudica Eugenia di York, cugina dello sposo:non ci si può presentare a un evento di tale portata indossando un abito adatto a una riunione di lavoro!

 

 

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.