CULTURA

“Il nostro manuale insegna alle donne che i 50 sono un’età d’oro”

di  | 
La giornalista Michaela K. Bellisario e l'avvocato divorzista Claudia Rabellino Becce presentano "Felici a 50 anni - E se fosse una golden age", scritto per dimostrare alle coetanee quanto è splendida la loro età

 

I 50 anni non sono i nuovi 40, è inutile raccontarsela. Sono, invece, qualcosa di più. Basta guardarsi intorno: Julia Roberts ha appena compiuto 52 anni e produce film, Jennifer Lopez a 50 anni ha appena sfilato per Versace con il suo leggendario jungle dress. Michelle Obama a 55 anni ha scritto il memoir più venduto di sempre. Nessuna sembra particolarmente vittima dell’età. E se i 50 fossero una nuova età dell’oro in cui emergono saggezza, consapevolezza e assertività, al netto ovviamente del grande tabù sociale che è la menopausa? Perché no? 
Ne sono convinte Michaela K. Bellisario, giornalista e Claudia Rabellino Becce, avvocato divorzista, autrici del libro Felici a 50 anni – E se fosse una golden age (Morellini editore), appena uscito in libreria. Insieme hanno stilato una sorta di road map delle cinquantenni attuali, che in Italia sono circa 6 milioni, le hanno scansionate e analizzate. E poi, ognuna a proprio modo, hanno raccontato, mettendosi a nudo, anche con una certa dialettica polemica, le proprie esperienze davanti ai flagelli di questa età: il ritocchino sì o no, la ricrescita, i capelli grigi, tacchi o sneakers, gli estrogeni che lasciano il lato B per annidarsi sulla pancia, le famiglie allargate, secondi e terzi matrimoni. Anche con interviste a esperti e professionisti.

50_anni_

Come è nata l’idea del libro?
Bevendo un bicchiere di prosecco davanti al mare. Sul serio. All’improvviso temi come il girovita allargato, il diventare trasparenti nella società e l’ageismo sono diventati argomenti di confronto. Perché non se ne parla mai, ci siamo chieste. Il fatto che non ci fosse nel panorama editoriale qualcosa di simile ci ha fatte riflettere. Questo vuoto è rappresentativo di quella “trasparenza” nella quale a 50 anni non ci riconosciamo. Abbiamo una voce e cose da dire. Così abbiamo deciso di accendere un faro sui temi comuni di questa età: la menopausa, il corpo che cambia, il sentirsi a metà tra passato e futuro… .

Chi sono oggi le 50enni?

Sono donne “speziate”, per usare una definizione della scrittrice newyorkese Gail Sheehy che ci piace molto. Donne diverse dalle madri che hanno sperimentato il femminismo degli Anni 70, ma comunque consapevoli della loro identità e dei loro diritti. Donne in cammino perché le cinquantenni di oggi sanno di avere davanti un nuovo capitolo della loro vita dove tutto è ancora possibile, devono solo trovare il coraggio per premere il tasto reset.

50 anni bellisario

Scrivete che i 50 non sono i nuovi 40.
E infatti non lo sono, sono una fase della vita completamente diversa da quella precedente, un nuovo capitolo, un’età caratterizzata da cambiamenti importanti e fino ad ora sconosciuti: primo tra tutti la menopausa. Il restart dei 50, poi, è diverso da quello dei 40. Ora sappiamo chi siamo e cosa vogliamo. E in più possiamo usare il nostro asset più importante: l’esperienza.

Avete coniato un claim, 50 Re evolution, e un manifesto, una sorta di call to action.
Sì, “Felici a 50 anni” non è solo un libro, è una presa di posizione contro la discriminazione basata sull’età, è un modo di essere, un movimento di rottura rispetto alle rappresentazioni sociali basate su pregiudizi e stereotipi che a questa età ci vorrebbero trasparenti, ininfluenti, fuori dai giochi. Il Manifesto è la sintesi dei valori su cui si basa questo movimento che ha in sé una componente rivoluzionaria perché si propone di rovesciare schemi fino a oggi dominanti nei quali non ci riconosciamo. Per questo abbiamo deciso di lanciare i 50 Talks, conferenze dedicate alle 50enni. Da marzo a novembre organizzeremo una volta al mese talk mirati all’interno del flagship store Caractere in piazza della Scala a Milano con top model, artiste, influencer over.

50 anni bellisari2

Ci sono molte testimonianze di “donne inspirational” nel libro: quale vi ha colpita?
Tutte, ma forse una in particolare, quella della supermodel Nadege. Ci ha raccontato che a 50 anni è diventata egoista dopo aver speso una vita a rincorrere gli altri. Dove per egoismo si intende l’amore per se stesse e per i propri bisogni.

Il vostro mantra?
Sii felice ora (Michaela). Esci dalla comfort zone, la tua vita comincia adesso (Claudia

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.