CELEBRITA'

La lezione di Antonella: “Da fifty bisogna godersi le piccole cose”

Video del giorno

di  | 
Antonella ripropone anche stasera il mitico programma di Enzo Tortora ("Ho rivoluzionato la mia vita e sono piena di energia”). Che le concede più tempo e più spazio per la figlia e il compagno. "A questa età è giusto fermarsi un po' ad assaporare ciò che si è costruito"

 

Antonella Clerici ha deciso: arrivata a una certa età, che nel suo caso corrisponde a 54 anni, bisogna dare una svolta alla propria vita. E la sua svolta è stata quella di lasciare, dopo 18 anni, la conduzione del programma La prova del cuoco, la prima trasmissione a introdurre in Tv le cucine e i fornelli e affrontare un’altra sfida: la nuova edizione di Portobello, il mitico programma  che dal 1977 al 1983, e poi ancora nel 1987, venne portato al successo dal compianto Enzo Tortora. E che ora sta ottenendo grande successo su RaiUno il sabato sera.

clerici3
“Ho accettato questa proposta della Rai perché speravo di trasmettere quella spensieratezza che Portobello portava nella mia famiglia quando la guardavamo. Spero di esserci riuscita. Ma non pretendendo certo di cancellare il ricordo di Enzo Tortora, o di mettermi a confronto con lui che resta un mito, così diverso da me, tagliente nella sua ironia e inimitabile nel suo garbo”.
Forte anche di questo nuovo successo, Antonella non ha rimpianti per aver lasciato La prova del cuoco a Elisa Isoardi, nonostante questa trasmissione le abbia dato tante soddisfazioni e l’abbia fatta diventare una beniamina del pubblico, specie femminile, che proprio a quell’ora si accinge a mettere in tavola il pranzo. Perché – sostiene – bisogna sapere quando è tempo di fermarsi: “Era arrivato il momento di lasciare qualcosa che ho sentito come parte di me, l’attimo per fermarsi e per provare a fare qualcosa di nuovo e di diverso La felicità è dinamismo, mettersi sempre in gioco, ricominciare da capo. A 54 anni ho rivoluzionato la mia vita e sono piena di energia”.

clerici1
E per farsi coraggio la bionda presentatrice fa un esempio importante: “Non è sbagliato avere nostalgia del passato, ma non bisogna temere di confrontarsi con esso. In fondo, anche la Walt Disney sta riproponendo i grandi classici senza paura di rovinare il ricordo degli originali”. Lasciare La prova del cuoco e approdare a Portobello ha rappresentato dunque una grande svolta nella carriera della Clerici. Che però, oggi più che mai, non vuole togliere troppo spazio alla vita privata.

Antonella con la figlia Maelle.

Ha una figlia di 9 anni, Maelle, e un compagno, l’imprenditore Vittorio Garrone, al quale è legata da due anni. E non intende trascurarli, anzi ha l’occasione, adesso che l’impegno in Tv non è più quotidiano, ma settimanale, di dedicare più tempo anche a loro. “Sono 32 anni che lavoro in Tv, correndo sempre. Una vita tranquilla, normale, non ho mai potuto farla. E’ arrivato il momento di consolidare quello che ho costruito con fatica e volontà. A 54  anni, e lo dico a tutte le mie coetanee, è anche tempo di godere le piccole cose. Che poi sono spesso le più grandi…”

Image credits: Instagram @antoclerici

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *