CURIOSITA' DAL MONDO

Se un cane si veste da Madonna e diventa una pop star come lei…

di  | 
Il fotografo francese Vincent Flouret ha ritratto il proprio golden retriver nelle pose e nei look sfoggiati dalla cantante in carriera. Ne è nato "Maxdonna", progetto creato non per esibizionismo, ma per beneficenza

 

Avreste mai pensato che un cane potesse vestire i panni della più famosa popstar del pianeta? Ebbene sì, grazie al fotografo francese Vincent Flouret quella che era una fantasia è diventata realtà. Lo splendido Max, un golden retriver di 6 anni di proprietà di Flouret, è infatti il protagonista del progetto fotografico Maxdonna, in cui il bellissimo cane interpreta le immagini più note e rappresentative di Madonna.

Flouret_maxdonna 18
Flouret_maxdonna 1
Flouret ritrae Max
nelle pose e con i look che la celebre popstar ha indossato per le più note copertine dei suoi dischi e nei suoi video e sembra pure che il cane si trovi perfettamente a suo agio davanti all’obiettivo.
Eccolo allora indossare cappello da cow boy rosa come nella copertina di Music, o con i “capelli” al vento come nello scatto utilizzato da Madonna per la cover di Ray Of Light e ancora, con tanto di abito da sposa come nella copertina di Like a virgin.

Flouret_maxdonna 12
Flouret_maxdonna 13

Flouret_maxdonna 44

Le copertine dei dischi di Madonna replicate dal cane Max.

Pare che per riuscire a realizzare questi scatti, Vincent Flouret abbia creato personalmente indumenti e accessori da far indossare a Max e che per farlo famigliarizzare con essi abbia lasciato che ci giocasse per settimane, motivo per cui per completare il progetto ci sono voluti 8 mesi.

Flouret_maxdonna 1

Max con calze a rete e bustier ispirato a quello disegnato da Jean Paul Gautier per Madonna.

maxdonna 111
Ma se pensate che tutto questo Vincent Flouret lo abbia fatta per schernire la popstar vi sbagliate, perché in realtà il motivo è un altro, e anche molto nobile: “Sono un grandissimo fan di Madonna e le foto che realizzo con Max sono un tributo a lei. La amo e la rispetto molto”, dichiara il fotografo francese. E che la sua ammirazione sia reale e sincera lo dimostra il fatto che tutti i proventi raccolti dalla vendita delle stampe di Maxdonna, saranno devoluti all’organizzazione benefica Raising Malawi creata da Madonna, che si occupa dei bambini orfani o vulnerabili del Malawi.

Flouret_maxdonna 56

In body, leggins e parrucca bionda, Max diventa Madonna nel video di “Hung up”.

Flouret_maxdonna 156

Flouret_maxdonna 145

Una cascata di diamanti per Max in versione Marilyn/Madonna.

Flouret_maxdonna 1234
Non c’è che dire, in attesa di vedere la reazione della popstar, Vincent Flouret si merita i nostri complimenti perché la sua iniziativa, oltre che originale e benefica, diverte chi guarda queste immagini e, a detta di Flouret, ha divertito anche il dolcissimo Max, che con questi scatti è diventato a tutti gli effetti una dogstar.

Max insieme al suo daddy Vincent Flouret.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.