Pensa alla salute

Sdoganiamo cioccolato, vino e birra: fanno bene alla salute

Video del giorno

di  | 
Non è più il caso di considerarli prodotti "viziosi", dal momento che si è ormai scoperto quante proprietà positive contengono. L'importante naturalmente è non eccedere

 

Che verdura e frutta facciano bene è una certezza, su altri alimenti invece c’è un po’ di confusione. Soprattutto se si tratta di cibi o bevande un po’ “viziose” come il cioccolato, il vino e la birra.
Per la fortuna dei gourmet, le ultime notizie dal mondo scientifico sembrano sdoganare definitivamente questi prodotti tanto amati.

IL CACAO

Il cioccolato è considerato un antidepressivo naturale. Dotato di sostanze che stimolano i neurotrasmettitori del piacere, il cacao (e di conseguenza il cioccolato) è uno degli alimenti più graditi in tutto il mondo. C’è chi ne fa uno stile di vita utilizzandolo in “tutte le salse”, quindi introducendolo anche nei piatti salati e non soltanto nei dessert.

vino-CIOCCOLATO-FONDENTE
Il consumo di cacao non genera solo piacere, cosa che già di per sè risulta un toccasana, ma è anche benefico per l’organismo poiché ricco di vitamine, sali minerali e flavonoidi. I suoi effetti positivi sono quindi svariati: energizzante per chi pratica sport, cardioprotettivo e antiossidante. Inoltre il cacao stimola le difese immunitarie e contribuisce a tenere sotto controllo i livelli di colesterolo. È invece sconsigliato per chi ha problemi di irritabilità gastrica e intestinale.

IL VINO

Eccellenza del nostro paese, un tempo il vino era presente in tavola forse più dell’acqua. Pasteggiare con un bicchiere di vino è infatti un’abitudine tutta italiana, talvolta demonizzata e poi riconsacrata. Il buon vino, soprattutto quello rosso, è ricchissimo di antiossidanti, indispensabili per la longevità e la salute delle nostre cellule.

vino-rosso-biaco
Oltre a possedere le proprietà già elencate per il cacao, il vino avrebbe anche degli effetti antiglicemici e dimagranti poiché ridurrebbe l’accumulo di zuccheri e grassi. A patto ovviamente che venga consumato in quantità moderate. C’è chi sostiene che il vino, come in generale le bevande alcoliche, sia anche un blando disinfettante del cavo orale. Non è però il caso di sprecarlo per i gargarismi!

LA BIRRA

Considerata meno nobile rispetto al vino, la birra vanta in realtà un antico passato di tutto rispetto. Derivata dal malto e dall’orzo con l’aggiunta di luppolo, è anch’essa ricca di vitamine e antiossidanti ma, secondo gli ultimi studi, contiene una sostanza chiamata Xantumolo che agisce come anticancerogeno naturale.

vino-birra -ok
Lo xantumolo infatti sembrerebbe inibire la proliferazione delle cellule tumorali in alcuni carcinomi. Anche in questo caso però è meglio non farsi prendere da troppo entusiasmo!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *