ATTUALITA'

Kate e William affidano i figli discoli a una… Mary Poppins

di  | 
I duchi di Cambridge non riescono più a gestire la vivacità e i capricci di George e Charlotte: così hanno deciso di convocare a Kensington Palace una tata molto particolare, affidandole il delicato compito di "raddrizzarli". Che sia scesa dal cielo appesa a un ombrello magico?

 

kate-middleton-william-terzo-figlio
Saranno anche altezze reali, ma restano pur sempre bambini. E, come tanti loro coetanei, bambini molto vivaci. Tanto da mettere in difficoltà non solo gli augusti genitori, ma anche l’esercito di tate che vive al loro servizio. E così mamma e papà, ovvero Kate e William d’Inghilterra, si sono dovuti arrendere: i loro due figli, Charlotte e George, sono talmente pieni di energia da richiedere un intervento esterno per “metterli in riga“. Del resto, lo stesso Duca di Cambridge ha dichiarato in più di un’occasione, parlando del suo primogenito, che è bambino un po’ troppo capriccioso e viziato, insomma quello che i comuni cittadini definirebbero un monello o un discolo, caratteristiche che mal si adattano all’erede al trono, terzo in linea di successione dopo nonno Carlo e papà William, della più rigida monarchia del mondo.

kate william e figli
Ecco perché è stato convocata a corte una specialista del comportamento infantile che intervenga per “raddrizzarlo” sgravando in parte mamma Kate che, oltre agli impegni di corte, ha bisogno di stare tranquilla, visto che è in attesa del terzo figlio. E George non sembra intenzionato a darle tregua, facendole spesso perdere la tradizionale flemma britannica, come quando, in occasione del matrimonio della sorella Pippa, lo ha solennemente e pubblicamente sgridato per aver pestato lo strascico della zia. D’altra parte, nemmeno la piccola Charlotte la risparmia, perché, nonostante la tenera età, sembra già mostrare un’indole capricciosa e vivace come quella del fratello maggiore, rendendo a sua volta necessaria la decisione di correre ai ripari. A occuparsi dei piccoli è stata chiamata un’esperta in vari settori: dall’arte all’equitazione, dalla dieta specifica per i bambini alle lingue straniere. Insomma, una specie di Mary Poppins in carne e ossa, non si sa se dotata di ombrellino magico e borsone senza fondo. Il suo compito è quello di seguire i bambini nei viaggi con i genitori e prendersene cura in loro assenza, insegnando loro le buone maniere, indirizzando meglio la loro vivacità e coinvolgendoli in attività che li aiutino a sviluppare interessi variegati. Insomma, che metta un po’ di giudizio nelle loro candide testoline. Specialmente quella di George sulla quale un giorno si poserà una corona.

 

 

Salva

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.