Look 50

Ma come vi vestite?! Facciamo le pulci al look delle fifty europee

di  | 
Dall'alto di uno stile che tutto il mondo riconosce alle donne italiane, analizziamo l'abbigliamento preferito dalle inglesi, dalle francesi, dalle tedesche e dalle spagnole. E, tra qualche capo eccessivo o al limite del buon gusto, nel loro guardaroba c'è comunque anche qualcosa da salvare

 

Come si vestono le donne europee? La prima risposta che viene in mente a noi italiane è: male! In effetti, noi signore dello Stivale siamo le meglio vestite al mondo e a dircelo sono spesso gli altri.
Capita a tutte noi di andare all’estero e di essere riconosciute, talvolta fermate per strada, per il nostro inconfondibile stile nell’abbigliamento. Uno stile sobrio e al contempo glam che le cugine europee (ma anche le americane, le giapponesi ecc.) non riescono facilmente a replicare. Ma c’è qualcosa nel guardaroba delle inglesi, tedesche, francesi o spagnole che possiamo salvare? Forse sì!

Le inglesi: troppi total look

Se, in passato, la moda maschile inglese ha imposto in tutto il mondo lo stile british, lo stesso non si può dire per quella femminile. Le donne inglesi hanno qualche difficoltà nella scelta e nell’abbinamento dei colori e per non sbagliare si affidano spesso a noiosi total look monocromatici o ad azzardati e stucchevoli ton sur ton. Le linee dei loro abiti, inoltre, sono spesso poco femminili e mortificanti. Perciò non ci resta che salvare dal guardaroba delle britanniche alcuni capi di origine maschile.

Le tre T

  1. Il trench coat
  2. Il tessuto tweed
  3. Il tartan

1) Il trench coat

Se andate a Londra e vedete qualcuno che indossa il piumino, quasi di sicuro non è inglese. I britannici preferiscono cappotti e spolverini anche quando si gela. Il classico trench coat dal taglio sartoriale -in versione doppiopetto e in particolare nei colori beige, ecrù e nero- è un must unisex. Lo si può abbinare a qualunque outfit, dell’abito chic al jeans.

europee Trench

Burberry

2) Il tessuto tweed

Un tempo, nella magnifica campagna inglese, le signore della buona società possedevano almeno due o tre tailleur in tweed. Oggi un total look in tweed risulterebbe un po’ datato, ma una gonna in questo tessuto, la cui trama spessa è perfetta per l’inverno, può essere chic. Le inglesi la indosserebbero senza calze con qualsiasi temperatura, noi possiamo portarla con un paio di collant pesanti, perché non è elegante veder spuntare la gamba nuda sotto un tessuto pesante.

europee inglesi 2

Veronica Beard

3) Il tartan

Più che inglese, il tartan è scozzese (differenza non da poco) ma geograficamente appartiene al Regno Unito ed è un tessuto molto amato dalla Royal Family. Quest’anno la stampa tartan è trendy, come ci spiega la style coach Carla Gozzi nell’articolo che trovate qui.
Per essere glam, possiamo scegliere un pantalone in tartan magari dal taglio slim a sigaretta, stile Beatles: sarà perfetto con una camicia bianca o un lupetto tinta unita.

europee inglesi 3

Guess

Le tedesche: troppo informali

In Germania la moda praticamente non esiste, ciò non significa che gli abiti costino poco. Anzi. Le tedesche spendono molto per gli indumenti tecnici e ne fanno uso in qualsiasi occasione: per loro conta soprattutto la praticità. Noi italiane non andremmo mai in uffficio indossando un pile o un giaccone da trekking, le tedesche sì. Inoltre abusano di colori fluo e di linee anni ottanta/novanta. Nel caso delle tedesche non stupitevi se per loro il glam coincide con l’abbigliamento sportivo.

Fit, fluo & comfort

  1. Il bomber
  2. Il fluo
  3. Lo zaino

1) La giacca bomber

Le tedesche indossano linee comode che richiamano gli anni ottanta, con colori che non passano inosservati. Un bomber argento per loro sarebbe portabilissimo anche in città, noi invece possiamo indossarlo in montagna se vogliamo un look scintillante! Abbiniamolo però a un pantalone sobrio tinta unita, nero o bianco.

europee tedesche

Levi’s

2) La maglia fluo

I colori fluo per le tedesche sono come i toni del beige per noi, vanno sempre bene! Le tinte fluo (giallo, arancione, verde, fucsia) non sono proibite ma vanno circoscritte all’abbigliamento sportivo e informale. Per noi una felpa fluo andrà benissimo se abbinata a un leggins nero, magari per una passeggiata o una gita in bici.

europee tedesche 2

Only

3) Lo zaino

Per rimanere in tema praticità, lo zaino è sicuramente più comodo della borsa per chi viaggia in scooter. Cimelio degli anni novanta, desaparecido da un paio di generazioni, lo zaino potrebbe rivivere presto una nuova primavera. D’altronde, come potete leggere qui, hanno già riesumato il marsupio! Se optate per uno zainetto, che sia almeno di design

europee tedesche 3

Tuscany Lester

Le francesi: troppo retrò

Le francesi amano lo stile retrò ma spesso scivolano nell’effetto fanè, cioè polveroso e stantio. Adorano le piccole fantasie (pois, fiorellini, righe sottili e pied de poule) e i tessuti ricercati, ma talvolta eccedono nel mix. In sostanza, i dettami della mitica Coco Chanel raramente trovano riscontro tra le signore d’oltralpe. Nel loro caso salviamo, anzi preserviamo (come fosse in via d’estinzione), il bon ton.

Pied de poule, pois e stile marinèr

  1. Il cappottino pied de poule
  2. Il vestito vintage a pois
  3. La maglia alla marinara

1) il cappottino pied de poule

Emblema del bon ton, il cappotto tre quarti è sempre molto femminile. Diventa chic nella fantasia pied de poule, cioè a quadrettini piccoli, quasi puntinati, di solito bianchi e neri. Attente però a non renderlo ageè, come talvolta fanno le francesi. Non abbinatelo al grigio e al marrone che creano un effetto “signora anziana”. Tutte le altre tinte, invece, vanno benissimo.

europee francesi 1

Red Valentino

2) Il vestito vintage a pois

Le francesi adorano tutto ciò che è retrò, come se vivessero dentro un mercatino dell’antiquariato. Ma un abitino dal taglio Anni 50, con gonna ampia e vita stretta, può essere molto divertente anche per noi italiane. La fantasia a pois, inoltre, è un gran ritorno sulle passerelle per la prossima stagione, come abbiamo visto qui.

europee francesi 2

Shein

3) La maglia alla marinara

Lo stile alla marinara -che ricorda un po’ quello dei gondolieri- è stato lanciato da Coco Chanel negli anni venti. Subito adottato dalle celebrità che frequentavano la Costa Azzurra, questo look vacanziero non è passato mai di moda. Lo stile marinaro prevede una base tinte unita con sovrapposta la riga bretone, cioè sottile, preferibilmente in blu o rosso (colore amato dalle francesi). Una maglia con scollo a barchetta, altro dettaglio tipicamente francese, sarà molto trendy.

europee francesi 3

H&M

Le spagnole: troppo freak

Alle spagnole e alle catalane piacciono le tinte vivaci, basti pensare alle opere di Gaudì e ai film di Almodovar dove il colore è predominante. L’abbigliamento non fa eccezione: le iberiche prediligono uno stile solare e un po’ hyppie, cioè fantasie allegre, pantaloni a zampa, zeppe, borsoni.
Nel loro caso possiamo salvare tutto ciò che è simpatico e alternativo.

Arabesque, espadrillas e maxi bag

  1. I pantaloni fantasia
  2. Le scarpe con zeppa in corda
  3. Il borsone multicolor

1) I pantaloni fantasia

Il gusto freak non a tutte piace, alle spagnole sì perché dagli anni settanta in poi non lo hanno mai abbandonato. Un paio di pantaloni a zampa con fantasia arabescata, che ricorda un po’ lo stile moresco, saranno simpatici anche in inverno. Quest’anno infatti, i colori e le stampe vivaci sono trendy in tutte le stagioni, come vi abbiamo spiegato qui.

europee spagnole

Michael Kors

2) Le scarpe con zeppa in corda

Le classiche espadrillas, cioè scarpe in tela con suola in corda, sono poco più che pantofole ma oggi vivono un revival con nuovi materiali come la pelle e il velluto. Le hanno inventate in Spagna ma sono famose in tutta Europa, aspettiamo però la primavera per tirarle fuori dalla scarpiera!

europee spagnole

Saint Laurent

3) Il borsone multicolor

Le spagnole indossano maxi bag multicolor che noi penseremmo adatte soltanto alla spiaggia. Se amiamo anche noi il colore e lo vogliamo utilizzare ovunque, possiamo scegliere modelli dalle sfumature calde e non troppo sgargianti, come il giallo ocra e il verde oliva.

europee spagnole 3

Desigual

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.